Pasta e basta: un alimento buono e completo nella dieta di tutti

Il piatto di pasta è uno dei simboli dell'eccellenza culinaria italiana: la dieta mediterranea da sempre pone come primo piatto la pasta, condita nei modi più semplici (olio e formaggio, pomodoro e basilico) o più ricercati, ma sempre e assolutamente gustosi.

A questo alimento, semplice, buono e completo è dedicato un giorno all'anno, il World Pasta Day, che quest'anno si è tenuto il 24 ottobre a Buenos Aires.

Un'occasione da prendere al volo per ripassare velocemente i tanti benefici di questo alimento: per prima cosa, la pasta è facile e veloce da preparare. Anche chi noi è meno abile ai fornelli, sa che basta davvero poco per tirarne fuori un piatto con i fiocchi.

100 grammi di pasta condita in maniera semplice apporta circa 400 kcal, un piatto più complesso fra le 500-600 kcal, sfatando quindi il mito che la pasta faccia ingrassare; fra i suoi componenti, l'amido comporta un processo di digestione abbastanza complesso, il che spiega perché la pasta affievolisce il senso di fame per tanto tempo.

La pasta, inoltre, può essere condita in tantissimi modi, presentandosi quindi come un piatto unico e soprattutto versatile, anche grazie ai vari formati disponibili sul mercato. Non di meno, la pasta è sempre di più un alimento che riunisce le famiglie attorno al tavolo dopo una lunga giornata e, secondo le statistiche, viene consumata ogni giorno almeno dal 44% degli italiani.

La pasta è uno di quegli alimenti che non annoia, sazia e rende soddisfazione al nostro palato. Cosa chiederle di più?

Lascia un commento