Peso in gravidanza: no alle diete fai da te

Le future mamme, sin dalla prima visita dallo specialista, lo sanno bene: il peso in gravidanza è uno dei principali fattori da tenere sotto controllo. E non si tratta di un vezzo o di una fissa, ma di una questione di salute e corretto andamento della gestazione. L'aumento di peso, infatti, incide sulla circolazione sanguigna (e quindi sulla pressione) e potrebbe far sorgere delle gravi complicazioni come la gestosi. Senza dimenticare il diabete gestazionale e la ritenzione idrica.

Dunque, consigliano gli esperti, sin dalle prime settimane di gravidanza bisogna tenere sotto controllo il peso, sia con il giusto movimento (caldamente consigliate rilassanti passeggiate) che con una dieta sana ed equilibrata: abbondanza di frutta e verdura, varietà di carne e pesce, alimenti ricchi di omega 3, ma anche un buon livello di idratazione sono i fondamentali da non perdere mai di vista.

Secondo gli esperti, l'ideale sarebbe mettere su al massimo 12 chili, consiglio valido per una donna normopeso, anche se non è una regola ferrea, dipendendo dalla propria conformazione fisica pre gravidanza.
Non mancano poi casi in cui le disposizioni possono essere differenti: le donne con particolari esigenze alimentari è bene che si rivolgano a uno specialista e non ripieghino assolutamente sulle diete fai da te, sul passaparola o su qualche rimedio scovato in rete. Stesso discorso ovviamente anche per le future mamme che, improvvisamente, vedano girare troppo velocemente i numeri sulla bilancia.

Il buon senso, insomma, non deve mai mancare, soprattutto a una futura mamma che, sin da ora, assapora la responsabilità di una nuova vita: saper discernere la validità di un consiglio professionale da una cialtroneria presente sul web è già un buon inizio....

Lascia un commento