Pillola del giorno dopo finalmente acquistabile senza ricetta

pillola-del-giorno-dopo

La pillola del giorno dopo (Pgd), il farmaco che appartiene alla categoria dei cosiddetti metodi contraccettivi post-coitali, consente di evitare una gravidanza indesiderata in seguito a un rapporto sessuale non protetto, qualora venga assunta entro e non oltre le 72 ore dall'amplesso (tuttavia va detto che prima la si prende più possibilità ci sono che essa sia efficace).

Demonizzata per anni dai medici obiettori di coscienza, oggi finalmente è stata sdoganata: è diventata infatti un farmaco acquistabile senza necessità di esibire la ricetta medica in farmacia.

È stata l’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) a prendere questo importante provvedimento, il quale è stato in seguito reso noto dal medico torinese Silvio Viale, da sempre in prima linea affinché la pillola del giorno dopo diventasse un diritto per tute le donne.

A tal proposito il Dottor Viale ha dichiarato: “Meglio tardi che mai. È dal 2000, anno della registrazione, che chiedo l'abolizione della ricetta per la contraccezione di emergenza”. 

46 comments

  1. Daniela Matta 15 marzo, 2016 at 06:06 Rispondi

    Io trovo giusto che un farmaco così potente venga prescritto certo però senza medici e farmacisti che ti trattino con ostilità. Certi mestieri dovrebbero essere svolti con l’obbiettivo di tutelare la persona non di portare avanti battaglie personali

  2. Sara Tassara 15 marzo, 2016 at 08:51 Rispondi

    Alla faccia della solidarietà femminile…pregate che non succeda mai alle vostre figlie! Hanno fatto benissimo. È una vergogna la quantità di medici obiettori in un paese laico!!

    • Rossella Guerra 15 marzo, 2016 at 13:50 Rispondi

      Prega invece ke i tuoi figli non si droghino,non siano spacciatori,delinquenti e quant’altro!!e le persone ke si devono vergognare sono quelle come te ke ritengono una disgrazia una vita nascente!!

    • Carola Libonati Viziola 15 marzo, 2016 at 16:25 Rispondi

      Insegna ai tuoi figli il rispetto per il proprio corpo, il valore delle loro azioni, e che ad ogni cosa corrisponde una conseguenza, e che se si è grandi abbastanza per fare sesso, si è grandi abbastanza anche per usare il cervello!

    • Sara Tassara 15 marzo, 2016 at 16:32 Rispondi

      Questo è ovvio, infatti la considero un rimedio di emergenza in caso di incidenti. Mi pare assurdo che voi non consideriate concepibile questa possibilità. Fiato sprecato

    • Angela Martinelli 15 marzo, 2016 at 17:42 Rispondi

      Beh ma non era vietato prima. Semplicemente era necessaria la prescrizione medica che ora hanno eliminato. Anche prima in caso di rimedio d’emergenza era disponibile. Andando o in ospedale o dal medico di fiducia. Qui si parla invece del fatto che chiunque può acquistarlo in farmacia senza prescrizione. Anche per più volte nell’arco di poco tempo senza un parere medico.

  3. Wanda Zatton 15 marzo, 2016 at 09:04 Rispondi

    Appunto Carmela il pericolo é proprio quello, potrebbero dire tanto c’è la pillola del giorno dopo, soprattutto gli uomini. Non è un gioco e non so quanti adolescenti lo capiscano, poi le esperienze personali non determinano il giusto o lo sbagliato é chiaro che siamo sotto il cielo

  4. Alessandra GF 15 marzo, 2016 at 16:26 Rispondi

    È un farmaco troppo forte, che non si può prendere “frequentemente”, non sostituisce i mezzi contraccettivi.. Renderla accessibile senza un minimo di pare medico non credo sia una buona idea..a prescindere le posizioni in merito all’argomento. Bisognerebbe avvicinare di più i giovani ai consultori e ai ginecologi.. Per educarli ed insegnarli ad avere coscienza di se.

  5. Valentina Ugaglia 15 marzo, 2016 at 17:27 Rispondi

    Io non sono X niente d’accordo che si possa avere senza ricetta, primo perché non è una cosa da prendere alla leggera come una caramella è un farmaco e anche forte, e secondo molti giovani la scambieranno come una bella pezza da mettere su un errore senza prendere le precauzioni come si deve!

  6. Francesca Greco 15 marzo, 2016 at 18:24 Rispondi

    Non sono d accordo. prendetevela leggera e poterla c Qui stare facilmente un farmaco che può avere anche conseguenze pericolose. sarebbe più intelligente prevenire usando il buon senso che correre ad un riparo simile.

  7. Stefania De C 15 marzo, 2016 at 22:52 Rispondi

    favorevole! Io penso che una persona maggiorenne dovrebbe essere responsabile… E quindi considerare un farmaco come tale, coi pro e contro. A me è capitato di doverla prendere perché si era rotto il preservativo … Un’odissea…

  8. Alessandra Sperandio 16 marzo, 2016 at 03:02 Rispondi

    Penso che avremo tante “donnine” che nn daranno valore alla “vita” e tanti nuovi casi di AIDS x la poca precauzione….”che ci frega…tanto c’è la pillola del giorno dopo”….ma VERGOGNATEVI!!!!

Lascia un commento