Fare la popò nel vasino: 3 consigli per aiutare il bambino

popò nel vasino

Alcuni bambini, nonostante la loro autonomia e già senza pannolino, non riescono a fare la popò nel vasino. Si intimidiscono, sono frenati da qualcosa, tengono dentro e reprimono i loro stimoli fisici e non vanno di corpo.

Si tratta di un problema comune a molti bambini, che preoccupa le mamme e che può diventare un danno per la sua salute. Il bambino può avere 3 anni ma anche 4: non vuole fare la cacca nel vasino, si trattiene quando si è a casa dei parenti o anche in casa, chiede di avere il pannolino per essere più sereno. Tutti questi comportamenti non sono per niente sani. Spetta alla mamma il compito di aiutare suo figlio a vivere in maniera spontanea questo momento, come se fosse naturale e come se avesse ancora il pannolino.

Perché mio figlio non vuole fare la popò nel vasino

Che cosa fare in questi casi?

Prima di tutto bisogna capire se dietro questo problema c’è un disagio che lo opprime. Può essere successo qualcosa all’asilo che lo ha infastidito, può essere geloso dell’arrivo in casa di un fratellino o una sorellina o di un animale domestico di cui ci si prende cura. Può avere semplicemente paura o manifestare una voglia di coccole e attenzioni in famiglia perché la mamma ha iniziato a lavorare.

Il bambino potrebbe essere nella fase di elaborazione di un lutto, la famiglia può aver cambiato casa. I motivi sono diversi ma in tutti i casi, dopo aver capito qual è il problema, è importante trovare una soluzione.

Aiutarlo a fare la popò nel vasino: 3 consigli

Ecco dei consigli utili per aiutare il bambino a superare questo ostacolo.

  1. Non forzarlo per nessun motivo. Non obbligarlo con la forza a utilizzare il vasino se non se la sente. Potresti peggiore le cose.
  2. Considera tuo figlio un bambino grande. non fargli sentire il peso della sua età. Gli devi trasmettere fiducia in se stesso, fargli capire che la sua indipendenza è data da tante piccole conquiste quotidiane, tra cui anche quella di utilizzare il vasino non solo per la pipì.
  3. Fagli vivere il momento come un gioco. È una delle soluzioni più semplici, e spesso la più efficace. Inventa una storia divertente sul vasino, porta qualcosa di magico e spiritoso nel contesto bagno e fallo sorridere. Potrebbe sbloccarsi in maniera più semplice di quanto pensi. 

14 comments

  1. Carla Carlina 25 giugno, 2017 at 23:44 Rispondi

    Ciao, mi disse un’amica che pensano che la popó sia una parte di loro e quindi gli appartiene, è la loro, come certi cuccioli di cane(se la mangiano).il bambino dopo poche volte poicapisce che la deve abbandonare e allora te la farà nel vasino…non scoraggiarti, porta pazienza…e congratulati sempre quando la fa, se no se blocca!!! E dille quanto è bravo/a!!!

Lascia un commento