Solo tre giorni per togliere il pannolino? Sì, con il metodo Julie Fellom

togliere il pannolino in 3 giorni metodo Julie Fellom

È arrivato il momento di togliere il pannolino a vostro figlio e non sapete da dove iniziare? Il metodo Julie Fellom potrebbe essere la soluzione giusta per voi.

Il metodo Julie Fellom: prima d'iniziare

Prima di sperimentare questo metodo, assicuratevi di avere tre giorni liberi, tanti vasini, uno per ogni ambiente della vostra casa, e tutto il necessario per pulire (guanti, sacchetti di plastica, stracci, etc.).

Qualche giorno prima della data fatidica, preparate vostro figlio dicendogli che per qualche giorno potrà girare liberamente nudo per casa e che il pannolino non gli servirà più. Presentategli questa nuova fase della sua vita come un gioco: per lui dovrà essere un'esperienza divertente da vivere in piena libertà.

I tre giorni del metodo Julie Fellom

Dopo aver tolto il pannolino a vostro figlio, offritegli spesso da bere e, appena notate un possibile segnale di pipì o pupù, fatelo sedere sul vasino più vicino. Se riesce a fare i suoi bisognini nel modo giusto, premiatelo cantando una canzoncina o ballando con lui.

Come dice la sua autrice, infatti, "Il successo di questo metodo è che si basa sulla positività. Non si danno premi, ma si loda il piccolo e si celebra il suo successo attraverso una danza".

Al contrario, se il bambino dovesse imbattersi in qualche "incidente di percorso”, fateglielo notare ma senza rimproverarlo o metterlo in imbarazzo.

Quando dovete andare in bagno, fatevi accompagnare e mostrategli il modo corretto per slacciare i pantaloni, pulirsi, tirare lo sciacquone e spiegate che alla fine ci si lava le mani.

Prima di andar a nanna abituatelo ad andare in bagno e rimettetegli il pannolino solo per dormire, almeno per i primi tempi.

Il giorno seguente concedetevi una breve passeggiata pomeridiana, ma prima di uscire chiedete al piccolo di fare pipì.

Il terzo giorno, invece, dovrete aggiungere all'uscita del pomeriggio anche quella mattutina. Vestitelo con abiti comodi, senza mutandine o pannolino, e portate con voi dei vestiti di ricambio e il necessario per pulirlo.

Trascorsi i famosi tre giorni senza incidenti, potrete fargli indossare le mutandine. Se invece vostro figlio continua a rifiutare il vasino, aspettate un paio di mesi e riprovate.

In bocca al lupo con lo spannolinamento!

144 comments

  1. Alessandra Tonelli 24 marzo, 2017 at 21:29 Rispondi

    A me anno scorso “ponte del due giugno” cioè 3 gg sono bastatier spannolinarlo d giorno…e dopo una settimana anche di notte.insistere!ogni quarto d’ora metterlo sul vasino finché gli viene la minzione. A me è stato consigliato così ed è stato un ottimo consiglio

  2. Rita Macaluso 24 marzo, 2017 at 21:32 Rispondi

    Non ho letto l’articolo xche’ non ho abbastanza giga e non carica, io ho tolto subito il pannolino a mia figlia. Da subito mi ha fatto cacca e pipi’ nel vasino, mai fatta pipi’ nella culla….lo metteva solo quando dovevamo stare molto tempo fuori casa

    • Giovanna Menditto 24 marzo, 2017 at 21:52 Rispondi

      Te lo farà capire lui. Proponi il vasino per gioco e controlla se la fa e se inizia a farla e riconosce di averla fatta, è un buon segno. Meglio ancora se inizierà poi ad avvisarti prima di farla nel pannolino. E da li chiedi se gli va di toglierlo. Il segreto è fare quello che vuole lui, senza obblighi. Sono pronti loro e sanno quando lo sono. Da lì pannolino via facilmente, se spinto da noi possono volerci mesi. Sono un’educatrice, parlo per esperienza di taaaanti spannolinamenti😂. In bocca al lupo!!

    • Gessica Cinquini 24 marzo, 2017 at 22:57 Rispondi

      Erika evidentemente non è ancora il suo momento! Portalo in bagno con te quando vai a fare pipì, magari con la scusa di leggerti una fiaba, si incuriosira’ e poi vorrà provare, io ero contro il vasino, ho già due lettiere da pulire!!!!! E ho comprato riduttore morbido, quando andiamo in giro ho il riduttore da viaggio che si richiude! La mia diceva la pupi poco dopo un anno, ed era facile per lei visto che doveva spingere parecchio!!!! Per la pipì è stata più dura infatti abbiamo tolto il pannolino a Gennaio a 2 anni e mezzo! Ognuno ha i suoi tempi non dimenticarlo!!!!

    • Anna Lucia Pira 24 marzo, 2017 at 23:40 Rispondi

      Il mio ha fatto 2 anni avantieri ma non ho ancora iniziato. Mio hanno detto di farlo quando inizia il caldo così da lasciarlo in mutandine,o comunque pantaloncini e se si fa pipì addosso non ha tanto freddo. Lui Non parla tanto e quindi penso sia difficile dirmi quando ha voglia di fare pipì o altro. Cosa dite?

    • Stella Biase 25 marzo, 2017 at 00:07 Rispondi

      Nn tutti i bambini sono uguali. L anno scorso che mio figlio aveva 18mesi sono stata 3mesi interi dietro per fargli capire di nn farsi più pipì addosso ma lui mi avvisa solo quando deve far la cacca, la pipì ancora niente nonostante i miei sforzi. Così ho deciso di lasciar perdere e di ricominciare a maggio nella speranza che si decida del tutto

    • Stefania Orlando 25 marzo, 2017 at 06:43 Rispondi

      In teoria sarebbe meglio torglielo dopo i due anni. Ogni bambino è a sé. La mia non lo ha più voluto lei a due anni e 3 mesi (in pieno inverno). Io ho assecondato la sua decisione. Ogni mezz’ora le chiedevo se dovesse fare la pipí. Lei si rammaricava e piangeva quando si sporcava perché la vedeva come una sconfitta. Passati esattamente 7 giorni ha avuto la piena autonomia

  3. Petit Anita Adima Sanna 24 marzo, 2017 at 22:17 Rispondi

    Io sono stata fortuna; le mie bimbe si levavano il panno da sole non lo sopportavano con il caldo,cosi a 20 mesi erano senza panno…Tolto completamente anche la notte da subito…tanto se lo levavano loro…niente pipì nel letto.

  4. Marta Vellucci 24 marzo, 2017 at 22:25 Rispondi

    Lodarlo se la fa e non rimproverarlo se succedono incidenti sono d accordo. Ma mettere i vasini in varie parti della casa NOOO vi prego!!!! 😱😱 e cmq rimane sempre il fatto che bisogna capire quando è il momento giusto per non creare frustrazioni nel piccolo e non sovraccaricarlo di aspettative che non è in grado di sostenere.

  5. Marcle Venirenis 24 marzo, 2017 at 22:41 Rispondi

    A me quando è stato il momento è bastata solo un pò di pazienza, senza rimedi “lampo”, con i bambini non bisogna avere fretta e questo non può che far bene anche a noi…

    • Antonella Santarsiero 24 marzo, 2017 at 22:51 Rispondi

      Poi un’altra cosa che proprio nn condivido di qsto articolo è che, se il pannolino scompare, deve scomparire di giorno e di notte!
      Se uno lo rimette per la notte nn impareranno più!
      Il pannolino nn ci sta.. devi sentire lo stimolo ed avvisare.. stop

  6. Gessica Cinquini 24 marzo, 2017 at 22:49 Rispondi

    Ogni bimbo/a ha i suoi tempi! Questo è quello che penso io! Ho provato a toglierlo la scorsa estate. La pupi già ad un anno la diceva…per la pipì Poverina…. Niente da fare…. A gennaio ho visto che era pronta perché me lo diceva lei che stava facendo la pipì! Tolto e via! La notte invece lo metto ancora visto che prende il latte prima della nanna!

  7. Vanessa Di Ponzio 24 marzo, 2017 at 22:59 Rispondi

    Due femminucce,tolto a 17 e15 mesi.la prima un po di pipì la notte,la seconda mai bagnato un materasso.il maschietto ha 19 mesi,e da due,ogni tanto si toglie da sl il pannolino,e va nel vasino a fare pipi o pupu.io preferisco che capisca che il bagno è il luogo adatto,le stanze sono x altre cose

  8. Alessia Rodano 24 marzo, 2017 at 23:15 Rispondi

    Anche tutti i miei tre figli nessuna fatica fin da subito e mai nel letto alla sera i maschietti subito appena fatto i due anni e la bimba a 18 mesi sec me cmq sta nell’aver tempo e seguirlo e poi fargli vedere e spiegare già da un anno e portarselo in bagno con se e vedo che ha funzionato non con uno ma con tre e cmq quando li lasci senza appena inizi e chiaro che la fanno e scappa basta aver pazienza

  9. Federica Ometti 24 marzo, 2017 at 23:48 Rispondi

    Ma che metodo è 😂😂😂😂😂
    Mia figlia 10 mesi fa cacca e pipi nel water con il riduttore. Certo non ho intenzione di toglierle il pannolino ora ma non penso che quando lo farò la lascerò andare in giro nuda per casa riempiendo la casa di vasini😂😂😂

  10. Tiziana Tudisco 25 marzo, 2017 at 06:49 Rispondi

    Tolto in un giorno ad entrambi i miei figli (due anni lui, 30 mesi lei) senza passare dal vasino ma con riduttore sul wc, perché sarà anche santa ma sempre schifo fa il vasino. Senza teorie e senza bimbi super; erano sempicemente PRONTI.

    • Marcoelena Secci 25 marzo, 2017 at 09:30 Rispondi

      Non tutti i bambini sono pronti a due anni….qualcuno può essere pronto a due anni e mezzo…qualcun altro a quasi tre anni…I bambini sono tutti diversi…e lo spannolinamento…così come togliere il ciuccio non è una cosa da fare perché l amichetta l ha già tolto o perché deve nascere un fratellino o una sorellina…va tolto nel.momento in cui il bambino è pronto…ne va di mezzo la sua serenità e quella di mamma e papà! 😊

    • Iolanda Riso 25 marzo, 2017 at 09:43 Rispondi

      È così purtroppo mia figlia nn parla ancora nn dice pipi cacca dice tutt’altro e molto Poco e nn la vedo pronta ma a settembre andrà all asilo nn so proprio come fare ….😢

    • Marcoelena Secci 25 marzo, 2017 at 09:49 Rispondi

      Ci sono anche tantissimi libri carini da leggere con i bambini riguardanti questo tema…potresti iniziare a chiedere se vuole provare a fare la pipi come mamma…ma senza forzarla…cmq stai trabquilla da qui a settembre manca ancora qualche mese!

    • Tiziana Tudisco 25 marzo, 2017 at 17:36 Rispondi

      A me il maschietto tolto a due anni in un giorno, ma non parlava, ha iniziato a parlare verso i tre. Senza vasino, col riduttore su wc… tranquilla, ti accorgerai quandi è ptonta. Io avevo fatto un tentativo a 22 mesi, era estate e me lo consigliarono; benché ci riuscisse con la pipi, in un attimo di distrazione lo trovai in cameretta a gicare con la cacca come fosse dido’… pannolino rimesso immediatamente 😅

    • Tiziana Tudisco 25 marzo, 2017 at 17:36 Rispondi

      A me il maschietto tolto a due anni in un giorno, ma non parlava, ha iniziato a parlare verso i tre. Senza vasino, col riduttore su wc… tranquilla, ti accorgerai quandi è ptonta. Io avevo fatto un tentativo a 22 mesi, era estate e me lo consigliarono; benché ci riuscisse con la pipi, in un attimo di distrazione lo trovai in cameretta a gicare con la cacca come fosse dido’… pannolino rimesso immediatamente 😅

  11. Marcoelena Secci 25 marzo, 2017 at 09:24 Rispondi

    Ciao Anna Lucia io non sono ancora mamma ma lavoro in un asilo nido… noi ci rendiamo conto che un bambino è pronto per togliere il pannolino per esempio quando dopo il riposino pomeridiano ha il pannolino praticamente asciutto…significa che sa trattenere lo stimolo…a quel punto iniziamo a farlo sedere nel vasino in qualche.modo preparandolo a prendere confidenza con questo nuovo oggetto…e dopo una o due settimane si chiede al genitore di iniziare il fine settimana a casa per poi rientrare il lunedì all asilo senza panno! Se il bambino è pronto in pochi giorni si riesce…certo può capitare che si faccia la pipi’ addosso…è normale. ..e per evitare questo li portiamo spesso in bagno…😊

  12. Jo Prezze 25 marzo, 2017 at 15:00 Rispondi

    Perfetto! A meno che non hai una reggia per casa penso che puòi anche arrivare al bagno! Comunque la fanno un po’ troppo facile , però il metodo mi sembra quello adeguato

  13. Oktawia Wysocka 25 marzo, 2017 at 18:00 Rispondi

    Alla prima figlia ho tolto pannolino a 15 mesi definitivamente però i bisogni gli faceva sul vasino da quando ne ha compiuti 10,alla seconda ho tolto il pannolino 3settimane fa a 21 mesi ma da quando ne ha 11 che fa i bisogni sul vasino. Ho aspettato di più x via della stagione fredda,in caso se si facesse addosso col freddo è più complicato cambiare tutti i vestitini in giro…comunque il vasino viaggiava x tutte le stanze di nostra casa.con un po di buona volontà dalla parte dei genitori,senza sforzare però i bambini,ed un po di gioco è andata molto bene con tutte e due bambine.mi ricordo che la piccola pur di aver il pannolino addosso,chiamava quando doveva andare in bagno :) credo che quando vediamo i bimbetti col pannolino asciutto dopo la nanna perché non provare…

Lascia un commento