L'importanza del profumo dei neonati: lo studio scientifico

profumo dei neonati

Quante mamme sono state sorprese ad annusare il proprio bambino? Il profumo dei neonati è qualcosa di indescrivibile, un odore unico tanto da creare dipendenza.

Il profumo dei neonati: la ricerca che ne spiega l’importanza

Lo dice anche una ricerca dell’università tecnica di Dresda, in Germania che, insieme al supporto dell’università di Wroclaw in Polonia, ha pubblicato uno studio sulla rivista Chemosensory Perception.

Che cosa ci dice questa ricerca? Con un test che ha coinvolto 235 genitori, lo studio ha evidenziato che l’odore che emana un bambino è talmente tanto importante per un genitore che anche solo a pochi giorni dalla nascita, le mamme sono capaci di riconoscere il loro bambino tra tanti,  proprio grazie all’odore della pelle.

Il profumo diminuisce nell’adolescenza

Il 93,7% dei genitori coinvolti ritiene che il profumo dei neonati sia un’emozione bellissima, un dato che tende a diminuire una volta che i bambini crescono e diventano adolescenti. La ricerca, infatti, mostra che la percentuale si abbassa al 75,2 % proprio per i figli adolescenti. È un risultato del tutto normale se si pensa che durante questa fase di crescita l’odore della pelle cambia in relazione agli ormoni.

Il potere del profumo dei neonati

Che cosa ci aiuta a capire la ricerca? È semplice: il profumo dei neonati ci inebria così tanto che anche quando siamo stanchi o stressati è impossibile resistere a un abbraccio o una coccola.

1 comment

Lascia un commento