Il trauma da parto si può evitare

trauma da parto

Il trauma da parto colpisce 9 donne su 10. Fortunatamente, molte donne lo subiscono in maniera leggera, ma ci sono alcuni casi in cui il trauma diventa addirittura irreversibile come ad esempio l’incontinenza o disturbi ai nervi perineali.

Perché avviene il trauma da parto?

Questo trauma avviene principalmente per fattori ben precisi:

A questi si aggiungono la posizione e la dimensione del bambino e l’eventuale uso di forcipe o di ventosa o lacerazioni causate da un parto precedente.

Alcuni di questi traumi, come l’incontinenza, possono diventare evidenti dopo anni dal parto.

Come si può evitare il trauma da parto?

Le ostetriche della Medway Foundation Trust nel Kent, hanno sviluppato un metodo per aiutare le mamme a non avere problemi in futuro. Ed effettivamente, con questo semplice protocollo sono riusciti a diminuire dell’85% le problematiche legate al parto.

Le ostetriche, infatti, si sono rese conto che il concetto di "spingere sempre più forte" è sbagliato.

Ora, si incoraggiano le mamme ad andare piano durante il parto e a seguire i propri ritmi e quelli del bambino. Vengono usate posizioni alternative a quella supina. L’incidenza dei traumi è quindi passata dal 7% all’1% delle pazienti.

Il protocollo è stato sviluppato in risposta  all’allarme lanciato dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists e il Royal College of Midwives, secondo i quali i problemi perineali hanno colpito dal 2013 al 2014 circa 14.000 donne.

Il benessere della donna post parto

Il parto resterà sempre un parto, però è incoraggiante sapere che si pensi alla salute della donna, al suo futuro e che ne vengano rispettati tempi e diritti

Ogni anno si fanno sempre nuovi passi avanti e alcune pratiche mediche sono ormai bandite. Sarebbe il caso di dire… meglio tardi che mai.

5 comments

  1. Marinela Mustafaraj 24 maggio, 2017 at 13:11 Rispondi

    Io purtroppo ho avuto un parto come si faceva tanti anni fa .. senza un minimo d anestesia, dopo che mi hanno rotto tutte le vene non ho avuto nemmeno la flebo che mi poteva aiutare con le contrazioni .. meglio che non continuo xké fa paura solo a sentire figuriamoci viverlo( ogni volta che ricordo ho le lacrime agli occhi) , e tutto ciò in una bella e buona struttura maa, devi essere anche fortunata con i medici… però , appena arrivata in camera(finalmente) ed ho visto a mia figlia , avevo il mondo davanti a me… è stato dolorante prenderla in braccio visto che avevo i lividi da per tutto sia nelle braccia che nella pancia maaaaa non sentivo più nulla .. si dimentica tutto, tutto passa e la gioia d diventare madre è indescrivibile…

Lascia un commento