Come vestire il tuo bambino il giorno di Natale

vesitre-bambini-natale

Il Natale si avvicina ed è tempo di shopping e spese folli per i bambini. Si, non importa quale sia il budget destinato ai regali di natale. C’è una cosa a cui si pensa sempre quando si hanno in casa dei bambini piccoli. Come vestirò il bambino il 25 dicembre?

Non dobbiamo per forza acquistare un capo nuovo, non dobbiamo obbligatoriamente strisciare la carta di credito più volte. Per quel giorno così bello e magico si ha voglia di diversità, di sentirsi eleganti anche con i vestiti di sempre. E allora un dettaglio o un accessorio possono fare la differenza.

Le possibilità per vestire il tuo bambino il giorno di Natale sono due: comprare nuovi capi di abbigliamento per l’occasione, oppure riciclare gli abiti che si hanno già.

Shopping di Natale per il proprio bambino

Se si desidera acquistare qualcosa di nuovo tutto dipende dall’età del bambino. Se è un neonato che festeggia il suo primo Natale c’è l’imbarazzo della scelta tra tutine a tema natalizio, calzine decorate, cappellini a forma di renna o di Santa Claus. Puoi optare o per la classica tuta in ciniglia oppure per uno spezzato più elegante. Gli stili sono completamente diversi, ma belli entrambi.

La tutina a tema natalizio fa sempre emozionare parenti e amici, l’abito è più elegante ma puoi smorzare l’effetto con una chiccheria: il papillon di colore rosso e le calze abbinate per dare un tocco più glamour e meno tradizionalista.

Via libero al riciclo di Natale

Se non hai voglia o possibilità di fare spese pazze per l’abito di Natale di tuo figlio puoi scegliere di riciclare quello che hai e puntare sui dettagli. Puoi valutare tra l’eleganza di un vestito utilizzato in un matrimonio durante l’anno o vestirlo con abiti casual e più quotidiani e acquistare soltanto un piccolo accessorio natalizio, che renderà il suo abbigliamento a tema e comunque low cost.

Ricorda sempre il dettaglio in rosso: è lui che da la differenza!

Lascia un commento