4 consigli non richiesti che la gente dà alle mamme

consigli-non-richiest7i

Quando diventiamo mamme, abbiamo bisogno di un sacco di cose. Dell'amore del compagno, della forza di superare il baby blues, di una giornata di 30 ore per poterci infilare dentro un po' di sonno, di un aiuto concreto nel tirare avanti la casa. Abbiamo bisogno di stare a contatto con nostro figlio, di capire che significa il suo pianto, di imparare a cambiare i pannolini e a dare il latte.

Insomma c'è una lista infinita di cose e ci servono: c'è un po' di tutto...a parte i consigli non richiesti!!

Eh già, perché quando nasce una mamma nascono anche gli esperti: e improvvisamente scopriamo di essere circondate da tuttologi che non perdono occasione di dirci cosa fare, come farlo e ovviamente puntare il dito sul fatto che in ogni caso lo facciamo male.

Perché ormai sono convinta che l'Italia non sia un paese di santi, poeti navigatori: è un paese di pediatri, nutrizionisti e pedagoghi.

Ecco allora 4 consigli non richiesti che la gente dà alle mamme

1. L'allattamento

Allatti al seno? Cambia posizione che lo soffochi, e poi smetti presto che è una schiavitù! Dai il biberon? E mettici un biscotto che lo fai felice!

E poi l'acqua...questa benedetta acqua, da dare o non dare, che diventa la causa di litigate di intere famiglie.

E quando è ora di smettere? Per i consiglieri sarà sempre troppo presto o troppo tardi.

2. Il sonno

Quelli che consigliano hanno tutti metodi infallibili. In pratica le uniche tonte a non riuscire ad addormentare un figlio siamo noi. Loro non hanno mai perso una notte di sonno, bastava prendessero in braccio i bambini e quelli manco si addormentavano, svenivano.

E cosa ci dicono? E se li facciamo dormire con noi mettiamo a rischio la loro vita e se non li facciamo dormire con noi siamo mamme cattive.

Che poi se diamo loro in braccio il nostro pargolo urlante per farlo addormentare ce lo ridanno dopo 5 minuti. Sveglissimo e che urla ancora di più.

3. Lo svezzamento

Quando il bimbo inizia a mangiare, la gente dei consigli inizia a svolazzarci intorno come avvoltoi: e così ci sono quelli del tutto e subito, fosse anche fiorentina e bicchiere di vino, alla faccia delle nostre deboli proteste che i denti ancora non ce li ha.

E poi si sono quelli del meglio aspettare ancora un po', che se fosse per loro un figlio mangerebbe pappette pure in viaggio di nozze.

4. L'educazione 

Qui siamo proprio alle sabbie mobili: ci sono famiglie che si parlano a mala a pena perché i consigli sull'educazione dei figli non sono stati ascoltati.

Il massimo sono le amiche che ci vengono a trovare per spiegarci come sono brave a farsi ascoltare dai figli, che con i bambini si spiega tutto e loro si autoregolano, e assistono pacifiche alla scena del loro pargolo che ci dà fuoco alla cucina. Ma lasciamoli esprimere!

E quindi care mamme, scrivetelo fuori dalla porta di casa: qui si accettano aiuti, sostegni, magari spalle su cui piangere...ma i consigli non richiesti, cari ospiti, teneteveli in tasca!

Please follow and like us:
error

22 comments

  1. Alessia Marino 23 Giugno, 2016 at 14:21 Rispondi

    Mia suocera anche se gli voglio un bene dell’anima devo ammettere che è la numero uno in consigli non richiesti ma ora mai ho capito e faccio orecchie da mercante anche perche lei lo fa davvero con il cuore e non x criticar mi 😉

  2. Elisa Fiocca 23 Giugno, 2016 at 14:23 Rispondi

    ” mi raccomando se vai al sole mettili la crema solare” NO LO FACCIO ABBRUSTOLIRE COME UN GAMBERO! Ma ti prego che consiglio idiota ma fatti gli affari tuoi che campi 100 anni!

  3. Valeria Carucci 23 Giugno, 2016 at 15:31 Rispondi

    Il piu bello è stato quello d mia suocera…si parlava di montare la culla e lei guardando la stanza mi dice “ma in questa stanza pure la culla non ci entra….ci vuole una camera più grande” 😮😮 He già, io poi mi ero dimenticata di vivere in un castello 😂😂

    • Gelsomina Bianca 24 Giugno, 2016 at 08:26 Rispondi

      Qnt verita’ Maggie ..🙈 (preparati)
      Io da qnd e’ nata Martina ad ora ci sono alcune persone che conosco di vista ed e’ sempre la stessa storia allatti al seno? Hai ancora latte o e’ acqua ormai? non e’ vestita troppo leggera? Il ciuccio??? Tutte osservazioni “STUPIDE”. Mamme si diventa e piano piano il nostro istinto ci guida non servono i consigli fuori luogo … a meno che non siamo noi a domandare.
      Io la vedo cosi ..

  4. Caterina 24 Giugno, 2016 at 17:15 Rispondi

    Tanti consigli da persone che, in realtà, non conoscono bene tuo foglio così come lo conosce una mamma.
    Tanti consigli che in fine non servono, in quanto ogni bambino è a sé.
    Io fortunatamente avendo fatto il corso Preparto e letto qualche libro, sono riuscita a far fronte ad una serie di dubbi, non miei ma di altri…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.