4 rimedi naturali per ridurre le occhiaie

Mamme o non mamme, c'è un problema che accomuna le donne soprattutto nei periodi di stress o stanchezza: le antiestetiche borse sotto gli occhi.

Le occhiaie, anche se lievemente accennate, donano al viso un'aria stropicciata e trascurata, contribuendo a farci apparire a pezzi.

Prima di ricorrere a trattamenti o prodotti di make up, proviamo a seguire alcuni buoni consigli naturali per testare se un semplice cambio di abitudini può, da subito, giovare alla nostra bellezza.

Regola numero uno: l'idratazione. Bere tanta acqua è il primo escamotage beauty dall'effetto trasversale. Drena, idrata, depura ed illumina: l'acqua è una vera fonte di benessere, ideale anche per combattere le occhiaie. Bere tanta acqua favorisce l'elasticità cutanea e, di conseguenza, evita grinze e gonfiori.

Regola numero due: il freddo. Se le borse sotto gli occhi si presentano sotto forma di piccole sacche gonfie, provate a fare degli impacchi di qualche minuto con qualche cubetto di ghiaccio o con delle bustine di tè verde inumidite e lasciate riposare una notte in freezer. L'effetto energizzante ed antinfiammatorio del freddo aiuterà a riattivare la circolazione del contorno occhi.

Regola numero tre: nutrire. Se le occhiaie sono molto spente e opache, possono segnalare eccessiva secchezza o cattive abitudini alimentari: integrate la dieta con più frutta e cereali e preparate un impacco emolliente fatto di yogurt, olio di mandorle e miele, da tenere in posa, come una maschera per gli occhi, per almeno mezzora.

Regola numero quattro: ritmo! Sembrerà strano, ma anche in questo caso è consigliata un po' di ginnastica per rassodare e mantenere attiva ed elastica la delicata pelle del contorno occhi: provate a tenere chiuse le palpebre e poi aprirle guardando in basso, ripetendo per una decina di volte al giorno, ed il gioco è fatto!

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.