5 consigli per una tavola natalizia elegante e originale

tavola-natalizia

Una delle cose più belle delle feste natalizie è la convivialità, la possibilità di ritrovarsi con la famiglia, ma anche con gli amici, per condividere la magia del Natale. Il pranzo, o la cena, di Natale, così come il capodanno, sono l'occasione non solo per incontrarsi, ma anche per gustare pietanze che non si preparano durante tutto l'anno. E la tavola natalizia, durante le feste diventa la protagonista della casa, per questo motivo ecco qualche suggerimento per prepararla in modo originale, elegante e, soprattutto, calda e accogliente.

Non è necessario sfoderare per forza di cose il servizio di porcellana con bordo d'oro zecchino, meglio puntare sulla semplicità e su idee creative. Qui le nostre! 

Consigli per apparecchiare la tavola natalizia 

I piatti

I piatti hanno un ruolo centrale nella tavola natalizia. Se vi piacciono a tema non avrete che l'imbarazzo della scelta. Per decidere quali mettere in tavola pensate ai vostri ospiti, che persone sono? Allegre, ironiche, disponibili? Ci sono bambini?

Un'idea carina è quella di portare in tavola piatti che sì ricordino il Natale, ma senza eccessi. Delicatissimi dei piatti bianchi con disegni oro o argento che staccano con la tovaglia rossa. Se pensate di utilizzare una tovaglia bianca o dorata, allora via libera a piatti con decorazioni rosse.

La tovaglia

La tovaglia natalizia è rossa per eccellenza, ma si può giocare su diverse combinazioni. Molto elegante una tovaglia bianca con una guida al centro dorata o rossa. I tovaglioli vanno abbinati alla guida per un effetto più marcato.

E per i bambini?

Se si tratta di un pranzo informale a cui partecipano anche i bambini, allora perché no, una tovaglia con i classici Babbo Natale e pupazzi di neve andrà benissimo, non sarà elegante, ma sicuramente molto simpatica. 

Il centrotavola

Qui ci si può davvero sbizzarrire. Anche in questo caso però bisognerà seguire lo stile del resto della tavola, quindi se avete optato per una tovaglia delicata, fine ed elegante, evitate un centrotavola frondoso e troppo barocco. Meglio un qualcosa di minimale e stilizzato che aggiungerà un tocco di raffinatezza.

Un centrotavola molto semplice da realizzare anche se non abbiamo granché in casa e senza spendere una fortuna è quello che si realizza con un piatto liscio dorato, dove collocare delle candele da adornare con qualche pigna, dei rami verdi e qualche nastro rosso, senza esagerare.

I porta tovaglioli 

Per una tavola sbarazzina e accogliente, il tocco creativo è dato da un porta tovaglioli davvero semplice da realizzare.

Basta un sacco di iuta da cui ritagliare alcune strisce, tutte della stessa misura. Arrotolate i tovaglioli a forma di "cannolo" e cingete il centro con le strisce di iuta, fermate con uno spago o con un nastrino rosso.

I segnaposto

Se il tempo è poco e non avete né la voglia né la possibilità di creare dei segna posto elaborati, ecco due idee velocissime!

La prima consiste nel prendere tre tappi di sughero, usatene due come base e uno posizionatelo sopra, fermateli con degli stecchini o con tre punti di colla a caldo. Scrivete il nome del commensale sul tappo e aggiungete un nastrino rosso o dorato.

L'altra consiste nell'utilizzare delle palline di media grandezza sulle quali scriverete il nome del commensale. Create un anello con della mollica di pane lavorata con un goccino d'acqua e utilizzatelo come base per sostenere la pallina.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.