Alla scoperta degli alimenti ricchi di acido folico

I ginecologi non mancano mai di raccomandarsi con le future mamme di assumere acido folico, consiglio che viene il più delle volte esteso anche alle donne che cercano una gravidanza: la vitamina B9, infatti, svolge un ruolo molto importante nello sviluppo del feto e assumerne in buona quantità riduce la possibilità, fra le altre cose, che il bambino nasca in sottopeso o con malformazioni.

Accanto a integratori prescritti dal medico, una futura mamma può assumere l'acido folico di cui ha bisogno anche da numerosi cibi, fra cui frutta, verdura e cibi fortificati.Per quanto riguarda la frutta, d'inverno possiamo contare molto sugli agrumi (mandarini e arance), ma anche kiwi e frutta secca; molto ricchi di acido folico sono anche diverse verdure, fra cui i legumi (lenticchie, fagioli e ceci), i piselli, la bieta, gli spinaci, i cavoletti di Bruxelles, gli asparagi, i carciofi e i broccoli.
È essenziale sottolineare che, tuttavia, gran parte del contenuto di acido folico viene disperso durante la cottura e, per questo, quasi sempre è necessario assumere un integratore.

Fra gli altri cibi hanno un elevato contenuto di acido folico non bisogna dimenticare pane e pasta integrali; accanto a questi, ci sono sul mercato dei prodotti fortificati (cioè a cui viene aggiunto dell'acido folico sintetico nel processo produttivo), come fette biscottate, biscotti e succhi di frutta, che con una o due porzioni possono aiutare a raggiungere il fabbisogno quotidiano di acido folico.

La prescrizione da parte del medico di assunzione di acido folico, quindi, non deve preoccupare le future mamme: si tratta di una normale precauzione caldamente consigliata a tutte e, per nostra fortuna, sono tanti e diversi i cibi che contengono acido folico, in grado di rendere quanto più ricca la nostra dieta.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.