Aspiratore nasale Nosiboo Pro2, l’esperienza di una mamma

aspiratore-nasale-nosiboo-pro2-lesperienza-di-una-mamma

L’inverno è arrivato e con lui imperversano i malanni stagionali e i tanto temuti raffreddori: dall’inizio della scuola fino alla primavera (per i fortunati che non soffrono di allergie), il naso dei nostri bimbi è spesso affollato di muco. Una corretta igiene nasale è importante per prevenire i disturbi e alleviare i fastidi, ma non è sempre facile trovare la giusta routine.

Qualche tempo fa abbiamo dato la possibilità a una delle mamme della nostra community di testare l’aspiratore nasale elettrico Nosiboo Pro2, dispositivo medico certificato per la pulizia del naso dei bambini. Ecco l’esperienza di Elisa e della piccola Rachele.

Provato per voi: l’esperienza di mamma Elisa con l’Aspiratore Nasale elettrico Nosiboo Pro2

La mia bimba, 20 mesi, è nata in piena pandemia ed ha trascorso i primi mesi completamente isolata dal mondo. Potrei dire che ha vissuto quasi “in una bolla”, ed ha sempre trascorso con me 24h su 24h, visto che il babbo lavorava tutto il giorno. È una bimba dolce, coccolosa e per tutta la famiglia è una vera principessa, con i suoi capelli biondi e degli occhioni azzurri azzurri. 

Ha sempre goduto di ottima salute (addirittura il primo raffreddore lo ha avuto ben oltre il primo anno)… Saranno state le difese del latte materno o il fatto che stava, solitamente, sempre in casa. I primi problemi grossi con il raffreddore li abbiamo avuti, infatti, solo dopo che ha cominciato ad andare all’asilo. Abbiamo cominciato ad informarci su come comportarci, e la pediatra ci ha dato tanti consigli utili. Ovviamente, tra questi, ci ha proposto di andare ad aspirare il muco

Il video della settimana

Aspirazione manuale o elettrica?

Ho cominciato dunque ad utilizzare uno di quegli aspiratori manuali, in cui si devono cambiare ogni volta i beccucci (che sono usa e getta), ed è il genitore che deve aspirare il muco al bimbo, tramite un tubicino ed un boccaglio apposito.

Il tempo che impiegavo con quello strumento era veramente lungo, e Rachele non amava affatto aspettare tanto tempo per togliere piccole quantità di muco. Senza contare che non sapevo neanche quanto forte dover aspirare per darle meno fastidio. 

Quando ho scoperto l’aspiratore elettrico Nosiboo ho subito desiderato provarlo perché immaginavo che la differenza con un aspiratore nasale manuale sarebbe stata enorme… ed infatti, già dal primo utilizzo, ne sono rimasta sorpresa positivamente: in pochi secondi avevo già aspirato la stessa quantità di muco che, con l’aspiratore manuale, avrei aspirato in 5/10 minuti. 

L’aspiratore Nosiboo, che noi abbiamo scelto nella variante di colore azzurra (ma c’è anche nella versione rosa e nella versione verde), è dotato di una manovella che consente di regolare l’intensità dell’aspirazione, in funzione dell’età del bebè. 

Il dispositivo che si inserisce nella narice del bimbo ha un beccuccio morbido, che segue proprio la forma della narice, e quindi non provoca alcun tipo di dolore. 

Nosiboo Pro2: come funziona

Il muco aspirato viene raccolto nel piccolo contenitore adiacente al beccuccio morbido, ed è facilmente apribile e ripulibile dopo aver completato l’aspirazione delle narici. 

La parte della pulizia è veramente semplice, e l’idea del “riutilizzo” del beccuccio morbido (che fortunatamente non è usa e getta come i tipici aspiratori nasali, ma è sufficiente disinfettarla dopo ogni utilizzo) è anche un toccasana per l’ambiente: meno plastica, meno sprechi!

Nosiboo pro2

Nosiboo ha un design veramente stimolante per i più piccoli, tanto che, quando è spento, Rachele lo considera quasi “un gioco”: lo tocca, ruota la manovella e lo accarezza… Del resto è un orsetto troppo tenero!!!

Nosiboo pro2

Adesso deve solo abituarsi all’aspirazione del muco: ancora piange durante l’utilizzo, ma con il tempo sono sicura che apprezzerà anche lei il Nosiboo e sarà felice che la mamma le abbia trovato un prodotto che le liberi in naso in maniera rapida e, soprattutto, efficace!

Post in collaborazione con Nosiboo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.