Baby-food: cibi DOC anche per i bambini

baby food cibo DOC anche per i neonati

La corretta alimentazione dei bambini è un argomento molto delicato, non tenerne conto può provocare problemi ai piccoli anche piuttosto gravi come l'obesità o al contrario la malnutrizione. Per questo motivo l'AIIPA (Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari) ha intenzione di introdurre la "Nutrizione e Sicurezza specializzate", un marchio specifico per indicare la buona qualità del baby-food, cioè il cibo per i neonati o per i bambini al di sotto dei 3 anni.

Baby-food sicuro, garantito e controllato

Andrea Budelli, Presidente del Gruppo AIIPA Alimenti, spiega che questa iniziativa è finalizzata ad assicurare ai neonati alimenti di qualità, sicuri e controllati, ma anche spingere i genitori a prestare maggiore attenzione alla nutrizione dei loro figli. Un neonato ha determinate necessità, sicuramente diverse da quelle degli adulti, e soprattutto nei primi 1.000 giorni di vita necessita di un'alimentazione sana, corretta ed equilibrata.

Sicurezza alimentare del baby-food: c'è una normativa

In Italia esiste una vera e propria normativa sul baby-food, che per legge deve sottostare a rigidi standard di sicurezza alimentare e di tracciabilità. I cibi per neonati inoltre non devono avere OGM, conservanti e coloranti per la corretta crescita del piccolo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.