Bambini vegetariani: sì o no?

bambini-vegetariani

Di solito, diventare vegetariani è una scelta che non avviene in età precoce,  ma è una decisione consapevole che si prende da adulti, dopo attenta informazione. Ma cosa dire degli adulti che diventano mamme e papà, e vorrebbero allevare dei bambini vegetariani? Una dieta priva di carne, può fare bene o male ai più piccoli?

La questione è delicata: se sei vegetariana e vuoi che lo sia anche tuo figlio, dovresti partire dal presupposto che, in età così precoce, dovrai fare particolare attenzione a bilanciare la sua alimentazione, per non incorrere in carenze di nutrienti fondamentali come ferro, zinco e vitamina B12.

Ricorda che, se sei abituata a sostituire la carne con altri cibi, ciò non sempre è la scelta ideale anche per il bambino: il suo stomaco, infatti, è diverso dal tuo e ha bisogno di assumere determinati cibi, oltre ad avere un fabbisogno di proteine differente da quello di un adulto.

Se hai intenzione di compiere questa scelta, per prima cosa rivolgiti al pediatra e assicurati che il piccolo non soffra di intolleranze o allergie. E in seguito, ricordati di eseguire analisi regolari per verificare che non insorgano con gli anni.

Come regolarsi, dunque, per garantire a tuo figlio un’alimentazione che gli assicuri tutti i nutrienti fondamentali anche senza mangiare la carne? Crescere dei bambini vegetariani comporta la necessità di informarsi e di non agire in modo sprovveduto.

Per prima cosa, non esagerare con i latticini, che in quantità elevate possono ostacolare il corretto assorbimento del ferro. Vanno poi prediletti gli alimenti ad alto contenuto di fibre e, per sopperire alla mancanza di carne, è meglio preparare molti piatti a base di legumi, passati per i bambini piccoli, che potrebbero avere difficoltà a digerire la corteccia. Sono particolarmente indicate anche le uova, che assicurano la giusta dose di proteine.

Da non dimenticare, poi, che se il bambino nutre curiosità verso la carne, si può sempre proporgli hamburger di soia o pietanze a base di tofu, che oltre tutto contribuiscono a variare l’alimentazione.

Insomma, bambini vegetariani sì, ma vietato improvvisare.

 

Please follow and like us: