Bimbo appeso al balcone: viene salvato da un ragazzo che si arrampica fino al quarto piano

bimbo-appeso-al-balcone-viene-salvato-da-un-ragazzo-che-si-arrampica-fino-al-quarto-piano

Si chiama Mamoudou Gassama il giovane di 24 anni che sabato scorso ha salvato un bambino rimasto appeso al balcone di casa a Parigi. Senza alcuna esitazione il ragazzo ha scalato il palazzo fino al quarto piano e ha recuperato il piccolo.

Il ragazzo nota un bambino appeso alla ringhiera di un balcone e si arrampica per salvarlo

Sembrava una serata traquilla quella di sabato scorso a Parigi. Intorno alle 20 Mamoudou Gassama, originario del Mali, stava camminando in Rue Marx-Dormoy al 18esimo arrondissment, quando ha avvertito urla ed esclamazioni di stupore.

Un bambino di circa 4 anni,infatti, si trovava letteralmente appeso al balcone di un palazzo al quarto piano e rischiava di precipitare. Accortosi della gravità del momento, il giovane ha iniziato a scalare il palazzo arrampicandosi con grande agilità da un balcone all'altro, fino ad arrivare al punto in cui era aggrappato il piccolo.

Con gesto sicuro lo ha preso tra le braccia e, tra gli applausi generali della folla, lo ha portato al sicuro. L'impresa eroica è stata filmata da un passante con il telefonino e ora il video sta facendo il giro del web.

Lo "Spiderman" di Francia é stato chiamato all'Eliseo per ricevere un riconoscimento

Mamoudou Gassama è giunto in Francia dal Mali lo scorso settembre senza il permesso di soggiorno, eppure non ha temuto né per la sua vita né per l'arrivo della polizia mentre salvava il bambino.

Come dichiarato ai giornali, il giovane ha agito d'istinto senza pensare alle conseguenze; soltanto dopo aver preso in braccio il piccolo ha cominciato a tremare a causa dell'adrenalina e dello scampato pericolo. La Francia lo ha ribattezzato "Spiderman" ed è da tutti considerato un eroe.

Il sindaco di Parigi lo ha chiamato al telefono per ringraziarlo in quanto valoroso esempio per tutta la comunità francese. Il ragazzo è stato convocato anche all'Eliseo per ottenere un riconoscimento dal Presidente Macron.

Nel frattempo la Polizia sta conducendo un'indagine sui genitori del piccolo che, al momento dell'incidente, non si trovavano in casa: la madre era fuori città, mentre il padre si era assentato per andare in un negozio vicino. Fortunatamente il bambino sta bene ed è in salute; può tornare sereno a giocare grazie ad un eroe coraggioso proveniente da terre lontane.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.