Braccialetti glam con stecche di gelato riciclate

Con le stecche dei gelati si possono fare davvero una miriade di lavoretti creativie divertenti.

Uno tra tutti è quello che ci permetterà di creare dei divertenti braccialetti glam e trendy per le bambine più grandi, divertenti e simpatici per i più piccini.

Vediamo quindi cosa occorre e il procedimento. In realtà si tratta di un progetto molto semplice da realizzare e, cosa da non trascurare, assolutamente a basso costo.

Procuriamoci delle stecche dei gelati, ne esistono di diverse forme e dimensioni. Occorrerà poi il necessario per le decorazioni: ci si deve procurare della colla vinilica, dei ritagli di giornale, dello spago colorato, perline, brillantini, tessuto, insomma, qualsiasi cosa rientri nella nostra creatività e sia disponibile in casa.

Qualsiasi sia la decorazione che decideremo di applicare, il procedimento resterà invariato, almeno per quanto riguarda la base del bracciale.

Mettiamo a bollire dell'acqua in un pentolino. La quantità sarà variabile in base al numero di stecche che abbiamo intenzione di trasformare in braccialetti. Mettiamo quindi le nostre stecche a bagno e lasciamoli dentro al pentolino dai 20 ai 30 minuti, il tempo necessario affinché il legno si impregni d'acqua. Quando le stecche saranno ben bagnate pieghiamole con delicatezza e riponiamole all'interno di contenitori, tazzine da caffè, bicchieri, barattoli, a seconda della larghezza che vorremo dargli. Per un bambino piccolo potrebbe essere adatta la tazzina del caffè, per i più grandicelli un bicchiere non troppo largo.

Lasciamo riposare il braccialetto all'interno del contenitore almeno un giorno, un giorno e mezzo, e comunque fino a quando il legno non sarà ben asciutto e il braccialetto non abbia preso la forma desiderata. A questo punto possiamo decorare come preferiamo, anche con dei semplici colori acrilicie del flatting protettivo.

1 comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.