Brasile: nasce durante un incidente stradale

brasile-neonata-nasce-durante-un-incidente-stradale

 

Arriva dal Brasile una storia incredibile e che ha come protagoniste una neonata e sua mamma, coinvolte entrambe in uno spaventoso incidente.

A seguito dello schianto di un tir, la donna ha perso la vita ma la bimba che portava in grembo, uscita all'improvviso dal suo utero, è tuttavia miracolosamente sopravvissuta.

Bimba venuta alla luce durante l'incidente

l terribile incidente è avvenuto qualche giorno fa nei dintorni di Cajati, a metà strada tra Curitiba e San Paolo, ma è diventato di pubblico dominio solamente di recente anche a causa della incredibile dinamica. Una donna incinta è rimasta vittima infatti di uno spaventoso incidente stradale, susseguente all'impatto del tir su cui viaggiava come passeggera.

Lei purtroppo è deceduta sul colpo, ma la bimba che portava in grembo è uscita miracolosamente illesa

Infatti, pare che dopo lo scontro la piccola sia uscita dalla pancia della mamma e abbia fatto un volo di diversi metri sull'erba sul ciglio della strada che ha attutito in parte la sua caduta.

La cosa che ha sorpreso i soccorritori al loro arrivo, dopo aver potuto solo constatare la morte della mamma, è che la bimba adagiata a bordo strada e che li aveva attirati col suo pianto era viva e anzi non aveva riportato gravi ferite.

Lo stupore nel racconto dei paramedici

Secondo quanto si apprende dalle cronache locali, la donna viaggiava sul tir senza alcun documento e pare che lo stesso conducente non la conoscesse, essendosi solo offerto di darle un passaggio.

La neonata è stata immediatamente trasportata nel reparto di terapia intensiva della più vicina struttura sanitaria e ora è in buone condizioni di salute.

Dal racconto dei paramedici, intervistati da alcuni media dopo che la notizia ha cominciato a circolare sui social network, è emerso che il cordone ombelicale è stato tranciato durante l'impatto e che la gravidanza della mamma era arrivata oramai alla trentanovesima settimana.

"Non aveva nemmeno un graffio" ha raccontato uno dei soccorritori a proposito di Giovanna (questo il nome dato dai medici dell'ospedale alla piccola e che sta per "protetta da Dio"), spiegando che probabilmente il feto era stato letteralmente espulso dalla pancia della donna a causa della violenza dell'impatto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.