Bufera sugli asili nido, genitori in guerra

asili nido genitori si movimentano

Il sistema scolastico italiano continua a fare acqua da tutte le parti, anche quando si tratta di asili nido e scuole dell’infanzia.

Asili nido, via 15 maestre

Basti pensare che nel comune di Mestre, non solo nella prima settimana dell’anno sono state trasferite arbitrariamente 15 maestre da una struttura all’altra, a discapito della continuità educativa e della stabilità relazionale allievo-insegnante.

Ma, come si legge in una lettera redatta dai dei presidenti dei Consigli di Nido del Comune: “il rapporto numerico tra insegnante e bambino non rispetta assolutamente quanto previsto dalla normativa regionale in vigore (che prevede la presenza di una maestra ogni 6 o 8 bambini a seconda dell’età) arrivando anche al caso in cui per 21 bambini, di cui uno con gravi disabilità, erano presenti solo due maestre”.

La rivolta dei genitori degli asili nido

Questa incresciosa situazione ha fatto mobilitare i genitori dei piccoli allievi, i quali pretendono di  avere risposte immediate e concrete da parte dell’amministrazione.

Non c’è più tempo per il solito scarica barile, è arrivata l’ora di agire e di dimostrare che il benessere del sistema scolastico è fondamentale per ogni comunità che si rispetti. 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.