Capricci a tavola? Proviamo a mangiare tutti le stesse cose!

capricci-a-tavola

Una delle più grandi preoccupazioni delle mamme e dei papà contemporanei è certamente legata al cibo e ai capricci dei bambini a tavola: spesso, infatti, sono molti i dubbi che frullano nella testa dei genitori quando si parla di alimentazione. Mangiare bene e sano, infatti, significa dare il giusto apporto nutrizionale al nostro piccolo che, in questo modo, può crescere al meglio.

Talvolta però non è solo la qualità dell’alimentazione a rappresentare un problema durante i pasti: spesso, infatti, i più piccoli sono attratti dai piatti più colorati e gustosi dei genitori, iniziando a fare i capricci.

Per superare in modo virtuoso questa criticità, perché non provare a cucinare una ricetta uguale per tutti, che faccia felici grandi e piccini?

Se mamma, papà e piccoli hanno davanti a loro lo stesso identico piatto, infatti, è più facile evitare questi malintesi e rendere il pasto un momento tranquillo e di condivisione.

Ma cosa cucinare per mettere d’accordo tutti? Un’idea fresca, perfetta per l’estate, ricca di vitamine e minerali, ideale sia per il palato dei nostri figli che per noi adulti, è l’orzo con pesto trapanese. Una ricetta facile, da cucinare in poco tempo, estratta dall'ultimo libro di Marco Bianchi, Noi ci vogliamo bene, lo chef affiliato alla Fondazione Umberto Veronesi, esperto di alimentazione salutare.

Scopriamo insieme come procedere!

Orzo con pesto trapanese

Ingredienti

Procuratevi innanzitutto:

  • l’orzo
  • del pane integrale grattugiato
  • alcune mandorle sgusciate
  • qualche pomodoro, sia secco che maturo
  • un mazzo di foglie di basilico
  • dell’olio extravergine di oliva

Preparazione

Risciacquate bene l’orzo, quindi mettetelo a bollire per circa 35-40 minuti in acqua non salata.

Durante la cottura, saltate il pan grattato in padella, quindi frullate le mandorle, i pomodori, alcune foglie di basilico e un paio di cucchiaini di olio extra vergine di oliva.

Quando l’orzo sarà cotto, scolatelo e quindi conditelo con il pesto, senza dimenticarvi una spolverata di pane grattugiato per insaporire il tutto.

Vedrete che quando servirete in tavola la pietanza, sana e gustosa, tutti saranno contenti!

capricci-a-tavola

Lascia un commento