Bambini schizzinosi a tavola? Colpa dell'ansia dei genitori

bambini-schizzinosi-a-tavola

Non sapete più cosa cucinare al vostro bambino? Ad ogni pasto è un’impresa riuscire a fargli finire il piatto? Mangia sempre le stesse cose e si rifiuta di assaggiare gusti e sapori nuovi? Attenzione! Se state crescendo dei bambini schizzinosi a tavola potrebbe essere colpa della vostra ansia.

Stop all'ansia, mamme e papà!

Secondo uno studio dell’Università Erasmus di Rotterdam condotto su quasi 5000 coppie di genitori e bambini, è emerso che i bambini schizzinosi a tavola sono una conseguenza tipica dell’ansia dei genitori, soprattutto della mamma. Naturalmente, nello studio si parla di un tipo di ansia patologia, che può sfociare anche nella depressione, di cui la mamma soffre già prima della nascita del figlio.  

In questo caso, il bimbo sfoga sul cibo il disagio derivante dall'ansia della mamma. In particolare, si rifiuta di mangiare le verdure e preferisce quasi esclusivamente la pasta, meglio se in bianco. E questo capricci alimentari riguardano molti più bambini di quanti si possa pensare, ben 3 bimbi su 10, soprattutto a partire dai quattro anni.

Ricercare le cause

Ecco allora, in questi casi, sgridare i cosiddetti "bambini schizzinosi" non serve a nulla, perché va ricercata altrove la causa di tale comportamento. Anche costringere i piccoli a stare al tavolo per ore per assaggiare gusti nuovi, o minacciarli di togliere loro giochi e pupazzi finché non assaggiano qualcosa di diverso dalla solita pasta in bianco, non servirà a nulla. Anzi, potrebbe compromettere il rapporto con il cibo, andando incontro a problemi ben più gravi.

Bisognerebbe invece di cercare di capire, da genitori, quali siano i propri atteggiamenti e come risolvere le proprie ansie e paure, per evitare di sfogarle, anche involontariamente, sui propri bambini.

Parlarne con il pediatra, con un nutrizionista, o meglio ancora con uno psicologo, è il primo passo per la risoluzione delle proprie ansie che gioverà in primis a se stessi e poi all'appetito dei bambini.

1 comment

Lascia un commento