Ciclo mestruale e allattamento: le risposte a tutte le domande

ciclo mestruale allattamento

La comparsa del primo ciclo mestruale è spesso fonte di preoccupazione per le neomamme, specialmente se questo avviene mentre si sta ancora allattando: "Posso allattare lo stesso?" e "Rischio di rimanere incinta?" sono i due quesiti che le donne si pongono più spesso. La risposta è sì, a tutte e due le domande.

Ma vediamo più nel dettaglio come funziona il ciclo durante l'allattamento.

Ripresa delle mestruazioni

Nella maggior parte delle donne il capoparto (prima mestuazione dopo il parto), non compare prima di aver smesso di allattare.

Ad inibire la funzione ovulatoria, e quindi il ciclo mestruale, ci pensa l'ormone della prolattina, ma questa non è una regola fissa. Può capitare anche che il ciclo si ripresenti, puntuale, quaranta giorni dopo aver partorito.

Posso rimanere incinta anche se non ho il ciclo?

Il fatto che il ciclo non ricompaia non vuol dire che non avvenga l'ovulazione, così come può capitare che i primi cicli siano anovulatori (senza ovulazione).

A causa di quest'incertezza, sarebbe bene non affidarsi all'antica credenza che durante l'allattamento non si può rimanere incinte, ma, piuttosto, utilizzare un contraccettivo.

Se trascorrono più di sei mesi dal parto e le mestruazioni non si sono ancora ripresentate, è opportuno consultare il proprio ginecologo.

Posso allattare durante il ciclo?

La risposta è: assolutamente sì! Non c'è nessuna controindicazione all'allattamento durante il ciclo mestruale.

L'importante è non spaventarsi se i cambiamenti ormonali dovuti alle mestruazioni provocano qualche piccolo fastidio al bambino. Fastidi che sono comunque transitori, e che non pregiudicano la qualità dell'allattamento.

Quali sono i fastidi che possono presentarsi durante il ciclo?

Come abbiamo detto, i cambiamenti ormonali possono provocare alcuni disagi al neonato. Tra i piccoli problemi che possono presentarsi se si allatta durante il ciclo, e che hanno efetto transitorio, ci sono:

 Non spaventatevi, quindi, se vi capita di osservare uno di questi sintomi, e continuate tranquillamente ad allattare.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.