Ritorno a scuola, come scegliere lo zaino giusto

come-scegliere-lo-zaino-giusto-bambini

Il ritorno a scuola è alle porte e non può mancare lo shopping per acquistare quaderni, penne e tutto l'occorrente per sedersi tra i banchi: ma qual è lo zaino giusto da scegliere?

Ritorno a scuola: come scegliere lo zaino giusto per i bambini?

Finalmente il ritorno a scuola si avvicina e i genitori felici sono pronti a fare gli acquisti necessari per cominciare il nuovo anno scolastico con il giusto entusiasmo.

Per il back to school non possono mancare penne, matite, colori, gomme da cancellare, quaderni, porta pastelli e tutti gli oggetti di cartoleria che piacciono ai piccoli. E lo zaino? Quale scegliere? Ogni anno ci sono quelli dei cartoni animati del momento ad attirare l'attenzione, dai PJ Mask alle Winx e non mancano quelli dei supereroi, delle principesse Disney o quelli dei protagonisti di film e serie tv per ragazzi.

Al di là della moda, la cartella, che accompagnerà per tutto l'anno scolastico il bambino, deve soddisfare le sue aspettative estetiche, ma come un vestito deve adattarsi alle sue misure e alla sua grandezza.

Il video della settimana

Le caratteristiche dello zaino giusto secondo gli esperti

Per scegliere lo zaino giusto per i bambini Altrocosumo, l'associazione per la tutela e difesa dei consumatori, ha dato alcune indicazioni utili per far andare i ragazzini a scuola in forma e senza pesi eccessivi per evitare dolori alle spalle, alla schiena e al collo.

Ecco come scegliere lo zaino giusto, che deve avere:

  • le bretelle larghe e imbottite per evitare dolori di qualsiasi tipo
  • le strisce catarifrangenti per essere visibile quando c'è poca luce o si va in bicicletta a scuola
  • la cintura addominale per far aderire la cartella bene al dorso
  • lo schienale rinforzato e imbottito per attutire i colpi e dividere bene il peso

Oltre a queste indicazioni ci sono anche quelle che suggeriscono come la dimensione dello zaino giusto non deve essere più grande del bambino e non deve arrivare sotto la sua vita.

Inoltre non bisogna metterlo mai una sola spalla, la maniglia deve essere ben salda e bisogna distribuire bene i pesi all'interno. Per evitare problemi fisici lo zaino trolley è una scelta utile, soprattutto per i più piccoli, ma è importante valutare bene il percorso che il bambino dovrà fare e se la scuola prevede molte scale: in quel caso infatti al peso del normale zaino sulle spalle va aggiungersi anche quello della struttura con le ruote.

In alternativa, è possibile valutare anche l'acquisto di zaini ergonomici, che ricordano gli zaini da trekking e permettono una distribuzione del peso ottimale grazie a cinture e spallacci

1 commento

Rispondi a Diana Wilczak Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.