Dedica di ringraziamento di un papà a una mamma casalinga

mamma-casalinga-dedica

I mariti molte volte sono capaci di sorprenderci e Kate Searles può confermarlo. 

Dopo una giornata intensa di lavoro da casalinga, una volta tornato a casa il marito Scott Douglas, Kate ha deciso di uscire per prendere una boccata d’aria. In quel momento, mentre Scott le dava il cambio per occuparsi dei loro due figli, le ha dedicato un bellissimo post su Facebook in cui la ringrazia per il suo essere mamma, sempre attenta nelle faccende di casa e nell’educazione dei bambini.

Il post dedica del marito per mamma Kate

“Dopo una dura giornata di lavoro non c’è niente di meglio che terminare il turno e tornare a casa - esordisce Scott - Alcune volte rientro e vedo la mia splendida moglie esausta, frustrata e sopraffatta dalle sfide che l’essere madre richiede. A differenza di me, lei non ha un orario in cui timbrare il cartellino. Nessuno le paga gli straordinari per il tempo extra che dedica al lavoro e per i suoi sforzi. Non accumula giorni di malattia, non ha ferie o giorni di riposo. Nel 2011 e nel 2014 sono nati i nostri due figli. Non si fermano un attimo, eppure lei non ha mai né chiesto un aumento di stipendio né cercato una nuova occupazione.

[…] Per questo, quando vedi una dura giornata, io vedo una donna meravigliosa che non si ammala mai, non molla mai, non volta mai le spalle di fronte a giornate pessime e ha la forza di andare a dormire sapendo che domani succederà di nuovo. Tu sei una mamma straordinaria. Anche quando non ti sembra sia così, tu sei la cosa più importante nella vita dei bambini e noi ti amiamo, per tutto quello che fai”.

Il grazie che vorrebbero tutte le mamme casalinghe

Questo post è la dedica che vorrebbero tutte le mamme casalinghe, utile a ricevere forza ed energia positiva per nuove e impegnative giornate di lavoro.

76 comments

  1. Francesca Sgroi 25 ottobre, 2016 at 14:20 Rispondi

    Forse si ammala….ma manco lo dice…perché sa benissimo che non ci sono malattie retribuite o possibili sortituzioni da chiedere per poter stare a letto….forse è più che stanca….ma purtroppo niente ferie ne riposi settimanali…ne domeniche….

  2. Nadia Comito 25 ottobre, 2016 at 15:01 Rispondi

    Purtroppo non tutti i mariti se ne rendono conto, il mio la sera se dico che sono stanca mi risponde “cosa mai avrai fatto oggi per essere stanca”….e dopo mi viene solo da piangere..

  3. Nadia Comito 25 ottobre, 2016 at 15:01 Rispondi

    Purtroppo non tutti i mariti se ne rendono conto, il mio la sera se dico che sono stanca mi risponde “cosa mai avrai fatto oggi per essere stanca”….e dopo mi viene solo da piangere..

  4. Karlos Roncelli-detitta 25 ottobre, 2016 at 15:35 Rispondi

    Eleonora de Titta sembriamo io e te ! So che hai lasciato tutto e tutti per seguirmi , per seguire i nostri 3 splendidi figli , per essere mamma passo passo ! So che e difficilissimo soprattutto con gabriel adesso, ma ogni volta che cerchi di inventarti qualcosa per migliorare la giornata mi chiedo come fai ! E vorrei fare molto di più pure io! Credo che debba essere così una FAMIGLIA e grazie ogni giorno x tutto quello che fai x noi !

  5. Rosy Loffredo Silvano 25 ottobre, 2016 at 15:39 Rispondi

    Ringrazio Dio che lavori magari ti riposi di più perché chiudi la porta, e non vedi. Ma quando fai la casalinga e diverso . Perché io ho avuto 5 figli e non mi fermavo mai , sempre appresso hai figli. E senza avere una gratificazione. Invece chi lavora ha più diritto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.