Educazione ambientale: le favole ecologiche dei bambini di Taiwan

educazione-ambientale-le-favole-ecologiche-dei-bambini-di-taiwan

L'avanzare della modernità sta mettendo a dura prova la tenuta di diversi ecosistemi, dando origine a fenomeni preoccupanti dagli effetti imprevedibili destinati a diventare sempre più frequenti. Per riuscire ad arginare le conseguenze dei cambiamenti climatici innescati negli ultimi decenni, l'educazione ecologica ricopre un ruolo essenziale, per questo risulta indispensabile insegnare ai bambini come prendersi cura dell'ambiente.

L'esperienza taiwanese

La piccola nazione di Taiwan, con la fine del secolo scorso si è trovata coinvolta in un rapidissimo sviluppo tecnologico che ha avuto pesanti conseguenze sull'ecosistestema dell'isola e sulla vita dei suoi abitanti. Gli aspetti negativi di questa esperienza hanno però dato origine ad una importante svolta che ha reso il paese leader mondiale in fatto di riciclo, facendo emergere il legame indissolubile tra sviluppo ed eco-sostenibilità che dovrebbe guidare il progresso.
Per raggiungere questi obbiettivi Taiwan ha potuto far leva sull'altissima sensibilità ecologica dei suoi abitanti, coltivata fin dall'infanzia. Differentemente dagli adulti, ricchi già di abitudini consolidate, i bambini risultano infatti molto più disposti ad apprendere il valore di determinati comportamenti, acquisendo come automatismi delle pratiche capaci di fare la differenza.

Una favola per salvare il mondo

Per riuscire a veicolare efficacemente i valori e i principi su cui si fonda una coscienza ecologica, l'esperienza taiwanese ha fatto affidamento alle favole e ai libri per bambini, con richiami più o meno espliciti ai modelli spirituali buddhisti che guidano la vita spirituale della maggioranza del paese.
La filosofia buddhista, che predica il rispetto e il valore di ogni essere vivente, si è dimostrata particolarmente adatta a mettere in luce i legami che intercorrono tra i vari elementi che formano un ecosistema, aiutando i bambini a sviluppare una visione olistica della realtà che permettesse loro di cogliere il valore dell'ambiente e degli altri altri esseri viventi. Tramite le figure più rilevanti, come ad esempio il bodhisattva (essere soprannaturale invocato in caso di catastrofi naturali), i bambini vengono incoraggiati ad assumere un atteggiamento empatico nei confronti del mondo circostante, cogliendo maggiormente il valore delle proprie azioni e delle proprie responsabilità.

Please follow and like us: