Elio protagonista di un video di sensibilizzazione sui bambini autistici

Stefano Belisari, in arte Elio, è di recente apparso in rete in un video per sostenere una raccolta firme sull'autismo infantile. Il tema è caro al cantante, in quanto lui stesso è padre di un bimbo autistico.

Secondo quanto dichiarato dal cantante milanese, anche nella ricca e moderna Lombardia i bambini autistici e le loro famiglie sono lasciati senza guida, nonostante leggi già in vigore che dovrebbero aiutarli in molti modi.

Il video appello di Elio

Il frontman del gruppo «Elio e le Storie Tese», 57 anni, abbandona per una volta i panni dell'istrionico comico e musicista per indossare quelli del padre di un bambino con problemi, denunciando la situazione in cui si trovano moltissime famiglie con figli autistici.

Solo in Lombardia queste sono oltre centomila e sono, secondo quanto dichiarato dal cantante, completamente abbandonate a loro stesse.

L'autismo comprende una serie di disturbi di natura e gravità molto diversa.

Se l'autismo viene diagnosticato in tenera età e le terapie cominciano subito vi sono però concrete possibilità di miglioramenti notevoli.

Nonostante la Lombardia, in cui risiede Elio con la famiglia, sia considerata una delle regioni più avanzate in Italia a livello sanitario, la situazione è di totale abbandono. Le leggi esistono, ma spesso rimangono lettera morta.

La petizione del comitato Uniti per l'autismo

Il video di Elio è stato pubblicato per sensibilizzare l'opinione pubblica, in vista della Giornata internazionale per la consapevolezza dell'autismo.

Il Comitato Uniti per l'autismo ha anche attivato una petizione su Change.org, con la speranza di raccogliere abbastanza firme per attirare l'attenzione dei politici e dei dirigenti delle ASL.

Le norme che dovrebbero assicurare assistenza sia ai piccoli autistici che alle loro famiglie esistono già, ma non vengono applicate. Alle famiglie non resta quindi che affidarsi a costosissimi trattamenti privati o a viaggi della speranza, spesso senza nessun supporto materiale da parte della società o dello Stato.

Proprio perchè personalmente coinvolto nel problema, Elio è una voce autorevole in quest'ambito e la sua lotta contro un sistema che emargina invece di aiutare i bambini con problemi di autismo è la stessa di moltissime altre famiglie meno famose.

Lascia un commento