Essere genitori è per tutta la vita: la storia di Serena mamma a 41 anni

genitori-serena-piro

Il polverone del Fertility Day degli scorsi giorni, la campagna lanciata dal Ministero della Salute qualche giorno fa e con un riscontro negativo sui social tanto da scatenare polemiche sulla comunicazione adottata, ha smosso gli animi di molte mamme. Da quelle che vorrebbero più figli ma non hanno una situazione economica che glielo consente, a quelle che tardano ad allargare la famiglia.

La storia di Serena Piro, neomamma a 41 anni

Mi pare che queste campagne – confida la “giovane mamma” - a parte il prezzo dei nidi, ignorino che per fare un figlio con una persona la devi conoscere, ti devi fidare; non tutti hanno la fortuna di incontrare la persona buona per fare un progetto così.

Essere genitori: una scelta per la vita

I due neogenitori hanno aspettato 18 anni prima di cercare il loro piccolo Giorgio di 8 mesi. Volevano dargli un futuro fatto di lavoro stabile e non precario. La costruzione della loro famiglia è arrivata nel tempo, dopo anni di sacrifici e studi per la costruzione di una vita insieme.

Ed è arrivata al momento giusto. Perché, come dice giustamente Serena, essere genitori è per tutta la vita. E bisogna diventarlo quando ci si sente pronti.

Please follow and like us:

45 comments

  1. Antonella Catania 7 Settembre, 2016 at 15:10 Rispondi

    Sono Stati molti fortunati perché appena hanno deciso di mettersi in moto,ce l’hanno fatta subito, pensa se aspetti per garantire un futuro migliore e nel frattempo scopri che le possibilità di restare incinta sono ridotte ai minimi termini. Giocare con il tempo è sempre un azzardo. Però in questo caso è andata bene, buon per loro 😉

  2. Antonella Catania 7 Settembre, 2016 at 15:10 Rispondi

    Sono Stati molti fortunati perché appena hanno deciso di mettersi in moto,ce l’hanno fatta subito, pensa se aspetti per garantire un futuro migliore e nel frattempo scopri che le possibilità di restare incinta sono ridotte ai minimi termini. Giocare con il tempo è sempre un azzardo. Però in questo caso è andata bene, buon per loro 😉

  3. Saccio Giusy 7 Settembre, 2016 at 15:14 Rispondi

    La coppia deve essere innamorata e consolidata sempre anche quando un bimbo tarda ad arrivare o dopo il suo arrivo è molto importante essere l’uno per l’altro e di questi tempi non è affatto facile trovare coppie solide che affrontano tutto insieme senza stancarsi…

  4. Saccio Giusy 7 Settembre, 2016 at 15:14 Rispondi

    La coppia deve essere innamorata e consolidata sempre anche quando un bimbo tarda ad arrivare o dopo il suo arrivo è molto importante essere l’uno per l’altro e di questi tempi non è affatto facile trovare coppie solide che affrontano tutto insieme senza stancarsi…

  5. Laura Calanchi 7 Settembre, 2016 at 15:25 Rispondi

    Io ho 41 anni e sn incinta di 19 settimane adesso ..ankio anni fa visto un po la situazione economica (mio marito era ed è ankora disoccupato)ho deciso di aspettare x poter dare qlc in più al mio eventuale figlio..ma poi visto che nn cambiava niente o poco abbiamo deciso di voler provare e c’abbiamo messo 10 anni e purtroppo 3 aborti spontanei prima di essere dove siamo ora quindi loro sn stati decisamente fortunati a fare tutto e subito ma nn è che va sempre così…

  6. Laura Calanchi 7 Settembre, 2016 at 15:25 Rispondi

    Io ho 41 anni e sn incinta di 19 settimane adesso ..ankio anni fa visto un po la situazione economica (mio marito era ed è ankora disoccupato)ho deciso di aspettare x poter dare qlc in più al mio eventuale figlio..ma poi visto che nn cambiava niente o poco abbiamo deciso di voler provare e c’abbiamo messo 10 anni e purtroppo 3 aborti spontanei prima di essere dove siamo ora quindi loro sn stati decisamente fortunati a fare tutto e subito ma nn è che va sempre così…

  7. Elisa Mattia 7 Settembre, 2016 at 16:58 Rispondi

    Sono diventata mamma a soli 19,anni… E in ogni caso a mio figlio non gli ho mai fatto mancare nulla sebbene mio marito aveva un parte time e io disoccupata…pian piano siamo cresciuti e stabilizzati perche’ ci siamo” tirati su le maniche” con lui in più ora ho anche una seconda bimba…quindi… Chi aspetta tardi…e solo per se stesso…e si nasconde dietro la frase…per un futuro migliore del bambino…sono solo…scuse…se si vuole un figlio specie il primo…e un sentimento che non te lo porti dietro per 18 anni…aggiungo che un figlio quando mangia e si copre quando a freddo e ha l’amore della famiglia e specie dei genitori ha già tutto…non gli servono tutine firmate un passeggino astronave ecc…quello non e per lui…e per i genitori per farli sentire più appagati

    • Valentina Ventura 7 Settembre, 2016 at 17:53 Rispondi

      Sono d’accordo con te. Ma poi mi chiedo,nessun lavoro purtroppo è sicuro, e se aspetti così tanto e poi ti licenziano?
      Un figlio ha bisogno di due genitori che si amano e farebbe tutto per non fargli mancare nulla e per nulla intendo un tetto sulla testa,cibo ,vestiti ,la giusta istruzione e educazione, non certo l’i Phone a 10anni!

    • Sonia Barbariantz 7 Settembre, 2016 at 20:24 Rispondi

      Io sono incinta per la prima volta a 36 anni, arrivata solo ora a decidermi non perché prima mi sono divertita o chissà che’ , ma per uscire del tutto da una brutta depressione, ristabilizzarmi con mio marito, sentire di essere pronta e serena, dopo anni e anni di terapia, per accogliere il mio bambino nel migliore dei modi, lui merita una mamma serena e soddisfatta di se stessa.
      Il vero egoismo sarebbe stato cercare un figlio a 25/30 solo per la voglia di avere tra le braccia quello che so sarà il più grande amore della mia vita!
      Invece, con dolore, ho volutamente aspettato , anche se lo desideravo tanto; Gabriele merita di avere il meglio di me.

    • Sara Muzic 8 Settembre, 2016 at 00:58 Rispondi

      Sacrosante parole. Io sono diventata mamma a 30 anni principalmente perché ho conosciuto la persona giusta più avanti nella mia vita rispetto a te e dopo che siamo andati a vivere insieme e ci siamo goduti la nostra nuova casetta (perché sinceramente non mi vergogno di dire che avevo voglia ancora di avere del tempo solo per noi) abbiamo deciso di avere un bimbo, io con contratto determinato con agenzia di collocamento e lui aveva a suo tempo un contratto di 6 mesi. Forse siamo stati un pò incoscienti, ma sentivamo di potercela fare. Ora la nostra Maja ha 2 anni e mezzo, fortunatamente il mio compagno ora ha un contratto indeterminato, ma io lavoro sempre molto poco. Andiamo avanti lo stesso, si rinuncia a qualcosa ma siamo felice e quello che è più importante è felice la nostra pulcina, è questo quello che conta. Il futuro certo non esiste

    • Lucia Serpico 8 Settembre, 2016 at 07:23 Rispondi

      Non esiste giusto o sbagliato. Smettiamola di criticarci a vicenda. Ognuno ha la sua storiaZ ognuno fa le sue scelte. Non esiste scelta migliore o peggiore. Ogni cosa ha il rovescio della medaglia. Cerchiamo di essere alleate noi donne e non rivali

  8. Filomena Placentino 7 Settembre, 2016 at 18:08 Rispondi

    A parer mio a 41 anni, decidere di avere un figlio è a dir poco da egoisti. Un conto è tipo, non arriva, ci provi da anni ma nada de nada, e poi arriva a quell’età ok, ci sta, ma che uno si ricorda a 40 anni di voler un figlio è da egoisti e basta…

    • Lucia Serpico 8 Settembre, 2016 at 07:27 Rispondi

      Ma perché a te che male ti fa una donna che sceglie di avere un figlio a 40 anni? Se io donna Fini a 40 mi sento realizzata in altri modi e poi scopri di voler un figlio, che problema c’è? Certo devi mettere in conto che potresti avere delle difficoltà ma se io non mi sento pronta perché fare un figlio? Smettetela di giudicare. Ognuno fa quello che vuole. Cerchiamo di essere complici noi donne invece che rivali

    • Filomena Placentino 8 Settembre, 2016 at 10:35 Rispondi

      Tuo figlio quando ne avrá 20 di anni non sà se tu ci sarai o meno. E se ai suoi soli 30 anni tu ci sarai ancora, e quindi ne avrai 70 dovrá rimboccarsi le coperte e alla sua giovane età probabile che a 70 anni dei genitori possa passare anche anni ad accudirli perché hanno ad esempio malattie o cose simili. A parer mio sono i genitori che devono crescere i figli non i figli ai genitori…

    • Filomena Placentino 8 Settembre, 2016 at 10:38 Rispondi

      E comunque quali rivali, semplicemente sono un po’ all’antica. Una donna può spassarsela magari fino ai 30 dopo di ché si dá una mossa… Non ci si può arrivare a 40 e ricordarsi che c’è un orologio biologico che cammina…

    • Sonia Barbariantz 7 Settembre, 2016 at 20:15 Rispondi

      Sono d’accordo…che significa che si è egoisti perché si aspetta?!? Io sono incinta per la prima volta a 36 anni, arrivata solo ora a decidermi non perché prima mi sono divertita o chissà che’ , ma per uscire del tutto da una brutta depressione, ristabilizzarmi con mio marito, sentire di essere pronta e serena, dopo anni e anni di terapia, per accogliere il mio bambino nel migliore dei modi, lui merita una mamma serena e soddisfatta di se stessa.
      Il vero egoismo sarebbe stato cercare un figlio a 25/30 solo per la voglia di avere tra le braccia quello che so sarà il più grande amore della mia vita!
      Invece, con dolore, ho volutamente aspettato , anche se lo desideravo tanto; Gabriele merita di avere il meglio di me.

    • Sara Muzic 8 Settembre, 2016 at 01:08 Rispondi

      Sonia Barbariantz, ma la tua situazione è completamente diversa… tu hai avuto problemi di salute e secondo me hai fatto benissimo ad aspettare. Giovanna Galli dire che è Dio a decidere quando darci un figlio è come dire che lo porta la cicogna… ma che discorsi sono scusa e una donna che non può averne che vuol dire che Dio l’ha punita o che altro? Che Dio ha deciso che non si merita la gioia di un figlio?

  9. Paola Cislaghi 7 Settembre, 2016 at 22:11 Rispondi

    … ognuno è libero di decidere e fare quello che vuole nella propria vita! Un figlio è una cosa importante ed è giusto averne quando più si è pronti…non è un capriccio da soddisfare …. io non mi sentivo pronta ne a 20 ne a 30 anni … non ero disposta a “rinunciare alla mia vita” x mettere al mondo un esserino che avrebbe stravolto tutto!
    Quando mi sono semtita pronta abbiamo provato … sono rimasta incinta, ma mi sono malata e ho divuto rinunciare al mio bimbo …. dopo le cure ho divuto aspettare 5 anni …. ora mamma a 43 anni 😍

  10. Tiziana Ferrara 7 Settembre, 2016 at 22:54 Rispondi

    E se poi a quarant’anni non arrivasse…ha rischiato ed è stata fortunata, altrimenti sarebbe rimasta con un attimo lavoro ed un pugno di mosche in mano….io anche go avuto un figlio a quarant’anni, ma perché prima non riuscivo a rimanere incinta, quindi so quel che dico….

  11. Francesca Diamante Deana 7 Settembre, 2016 at 23:13 Rispondi

    Un figlio si va quando uno si sente pronto, sia 20, 30, 40, o 50, ma la cosa è, se una diventa mamma diciamo più tardi è giusto ha voluto essere sicura dare sicurezze ecc mentre madri come me è solo un capriccio, non sanno cosa fanno, ecc
    Oppure è troppo presto! Però io ho la forza di mandare avanti una casa,studiare (terzo anno di economia) e far fare mille attività al mio bimbo che si trova a casa con me. Sicuramente una a 40 non ha la stessa vitalità…quindi scegliere di diventarlo a 40 è un azzardo

  12. LA Yle Nicholas 8 Settembre, 2016 at 03:46 Rispondi

    No ragazzi per favore non fatemi ridere su , aspettare 18 anni x fare un figlio ???? È vero i bambini costano ma non sono così cari come fanno pensare questi 2 !!!! Diciamo che prima si sono fatti i fatti loro e a 41 hanno deciso di mettere su famiglia!!!!!

  13. Anna Rita Ricciardi 8 Settembre, 2016 at 11:46 Rispondi

    Io mi sn sposata a 39 anni…che ci posso fare se ho trovato così tardi l’amore della mia vita… dopo 4 mesi sn rimasta incinta ma è andata male. Ho impiegato quasi un anno per rimanere incinta di nuovo ed è nata la mia prima figlia… dopo due anni aspetto la seconda. La mia gine ha detto che finchè i figli arrivano vuol dire che li puoi fare… una sua assistita ha partorito a 59 anni…senza nessuna cura. Dipende…non siamo tutte uguali… mi spiace per chi non riesce ma la colpa non è solo del tempo.

  14. Patrizia Giammarino 8 Settembre, 2016 at 12:47 Rispondi

    Penso che ognuno è libero di fare delle scelte…..ho 42 anni incinta di 12 settimane .prima avevo paura per la nostra situazione crisi…..ecc……ma se ora aspetto un bimbo vuol dire che posso farcela anche a 42 anni……..la forza ê dentro di noi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.