#EveryChildIsMyChild: i vip italiani per i bimbi della Siria

#EveryChildIsMyChild

Sono ancora vive negli occhi e nel cuore le terrificanti immagini dei bambini siriani uccisi dopo i raid chimici, che hanno provocato circa 80 morti. Dinanzi a questo orrore dopo l'appello di Papa Francesco anche i vip italiani hanno deciso di scendere in campo tramite i social network, lanciando l'hashtag #EveryChildIsMyChild (Ogni Bambino è il Mio Bambino).

#EveryChildIsMyChild, l'hashtag sui social

La mattina del 7 aprile, 3 giorni dopo il terribile attacco chimico, diversi vip italiani si sono dati un appuntamento virtuale sui social network con l'hashtag #EveryChildIsMyChild.

Tra i vip si annoverano nomi importanti del cinema, dello sport, della musica e dello spettacolo, come Francesco Totti, Max Gazzè, Paola Cortellesi, Kasia Smutniak, Sarah Felberbaum, Luciana Littizzetto, Alessandro Gassmann e tanti altri ancora.

Uniti contro la guerra, ognuno a modo suo

I vip hanno urlato chiaro e forte il loro "NO" alla guerra, ognuno a modo suo. C'è chi ha letto un messaggio, chi ha registrato un video, chi ha semplicemente pubblicato una foto e chi ha scritto un semplice post. Tutti accomunati sotto l'hashtag #EveryChildIsMyChild, per fermare le terribili barbarie in Siria dove i bambini sono le principali vittime.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.