Aveva festeggiato il Natale in anticipo: addio al piccolo Jacob

jacob natale anticipo

Avevamo raccontato solo pochi giorni fa la storia di Jacob Thompson, il bambino per il quale il Natale è arrivato in anticipo: il piccolo, malato di cancro, aveva poco tempo a disposizione da vivere a causa di un neuroblastoma che lo stava spegnendo. Il suo desiderio era di festeggiare il Natale e per lui erano arrivate cartoline di auguri da tutto il mondo, regali speciali da gente sconosciuta e anche una festa organizzata nella sua stanza di ospedale addobbata per l'occasione con Babbo Natale e Mamma Natale. Tutto questo ha reso speciale gli ultimi giorni del piccolo: il bimbo di 9 anni di Portland non ce l'ha fatta ed è morto dopo 3 anni di lotta contro il tumore.

Gli ultimi giorni felici di Jacob

I genitori di Jacob affranti e disperati hanno voluto, però, ringraziare tutti coloro che hanno partecipato sia concretamente con un dono sia quelli che l'hanno fatto virtualmente con un messaggio o una preghiera, perché hanno dato al bambino tanta gioia. Un tale affetto è stato importante anche per la mamma e il papà di questo guerriero, che se ne è andato serenamente, dopo il suo magico Natale in anticipo.

11 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.