Gesti d'amore: l'importanza dei papà!

papà-pampers

Vedere un papà che cambia il pannolino, gioca con i figli o si alza la notte per dare un biberon è ormai sempre più comune.

Niente a che vedere con quello che succedeva una o due generazioni fa, quando sembrava quasi un sacrilegio immaginare un ingessato pater familias che tornato dall'ufficio si mettesse a cambiare un pannolino.

Cosa è successo?

Forse c’è stata un’evoluzione: forse gli uomini hanno scoperto che essere presenti nella vita dei loro figli non è solo un onere, ma anche un onore. Che non si può pretendere di essere assente per anni e poi improvvisamente porsi davanti ad un adolescente come una figura di riferimento. E pretendere di essere ascoltati. 

Forse hanno capito anche che a volte è bello dire “ti amo” alla propria compagna partecipando alla vita della famiglia, e non solo con regali sterili due o tre volte all'anno.

Spesso però il lavoro dei papà passa un po’ in secondo piano: noi mamme (lasciatemelo dire) siamo così indispensabili nella vita dei nostri bambini, soprattutto di quelli piccoli, che si tende a soprassedere sopra ai tanti gesti importanti fatti dai papà.

Eppure una famiglia è una squadra che funziona solo se affiatata, solo se si lavora insieme: e i figli si accorgono sia dell’una che dell’altra cosa. Non passeranno inosservati né i vostri gesti d’amore, né le parole taglienti e i litigi tra di voi.

papà-pampers

È importante quindi che ogni genitore sottolinei, davanti ai figli, il buon lavoro fatto dall'altro: e noi mamme, mai, in nessun caso dobbiamo sminuire i papà!

Gira adesso per le nostre televisioni, il nuovo bellissimo spot Pampers, che mostra come il ruolo del papà, spesso dietro le quinte, sia fondamentale per la felicità dei bambini.

E così è il papà che si sacrifica e va nel lettino stretto per lasciare posto alla pargola, oppure che aspetta al freddo vestito da Babbo Natale, in attesa di consegnare i regali.

Insomma, forza papà: continuate a impegnarvi, e i figli non dimenticheranno mai i vostri gesti d’amore!

Please follow and like us:

2 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.