Giardini sensoriali per bambini: cosa sono e come realizzarli

giardini-sensoriali-per-bambini

La natura ha notevoli effetti terapeutici sull'uomo, ma soprattutto sui bambini. Ne stimola i sensi ed il benessere psicofisico.

Proprio per amplificare questi effetti è possibile ideare degli appositi percorsi guidati realizzati con foglie, fiori, sassolini, acqua, erba fresca e cortecce.

Camminando a piedi nudi sulle diverse micro-aree progettate all'aperto, all'interno di un cortile scolastico, di una casa o di una ludoteca, i bambini sperimentano nuovi odori, nuove forme, rumori, colori e sapori.

Stiamo parlando dei giardini sensoriali, piccoli laboratori creativi studiati per migliorare le capacità motorie e percettive dei bimbi.

Come realizzare dei giardini sensoriali fai-da-te

I giardini sensoriali sono degli spazi sicuri composti da elementi naturali. I bambini possono camminare su di essi a piedi nudi, toccarli, giocarci, percepirne ed apprezzarne la consistenza, le varie forme e gli odori.

Tutti i sensi vengono inevitabilmente attivati, corpo e mente entrano in connessione e comunione con il mondo circostante, stimolando il benessere psicofisico.

Ricreare queste magiche atmosfere nel giardino di casa o in una stanza ampia non è difficile. È sufficiente:

  • delimitare con dei mattoni il perimetro del giardino sensoriale
  • suddividere lo spazio a disposizione in diverse micro-aree
  • disporre alternativamente in ciascuna sezione degli elementi naturali come erba soffice, foglie secche, fiori, muschio, erbe aromatiche, ciottoli ben levigati e non taglienti, mettendo sempre in primo piano la sicurezza dei bambini
  • dare libero sfogo alla creatività dei bambini, lasciando loro la possibilità di toccare, annusare, calpestare le micro-aree.
giardini-sensoriali-per-bambini
Fonte: Pinterest

I benefici dei giardini sensoriali sui bambini

I giardini sensoriali richiedono un minimo di manutenzione, tra annaffiature e sostituzione degli elementi naturali rovinati dal tempo.

Queste operazioni generalmente svolte dai genitori o dagli educatori, possono in realtà coinvolgere anche i bambini, in modo da produrre in loro nuove sensazioni ed emozioni.

L'esperienza giocosa ha effetti benefici sui più piccini: li avvicina alla natura, al rispetto del mondo circostante, nonché aiuta a trascorrere più tempo con i genitori e all'aria aperta, sottraendo ore davanti alla tv.

A discrezione, si possono ricreare diverse tipologie di percorso. Per cui, periodicamente è possibile realizzare degli svariati sentieri sicuri per stimolare e sviluppare i sensi, nonché la crescita dei bambini anche da un punto di vista motorio.

Qualora dovesse mancare uno spazio esterno, è possibile progettare un giardino sensoriale tra le mura di casa, di una scuola oppure di una ludoteca servendosi di 4 (o più) ampi scatoloni.

Basterà riempirli con vari elementi naturali scegliendo tra: erba di prato, piante aromatiche, fiori, sabbia e quant'altro suggerisce la fantasia. Il divertimento è assicurato per grandi e piccini!

giardini-sensoriali-per-bambini
Fonte: Pinterest
Please follow and like us:
error