Giornali da buttare? Usiamoli per farne dei cestini!

I quotidiani scadono già dopo ventiquattr'ore e se vi piace tenervi aggiornate su ciò che accade nel mondo, probabilmente nel giro di pochi giorni vi ritroverete ad accumulare un considerevole quantitativo di giornali destinati alla spazzatura.

Per evitare di essere sommerse dalla carta e al contempo di intasare il cestino dei rifiuti, una soluzione è quella del riciclo creativo: avreste mai pensato che con i vecchi giornali si possono realizzare colorati cestini perfetti per arredare la casa?

Ci servono un po' di tempo libero, un pizzico di manualità e questi materiali:

-   qualche foglio di quotidiano (la quantità di carta utilizzata dipende dalla grandezza che volete dare al cestino)

-   2 dischi di cartoncino o 2 rettangoli delle stesse dimensioni (anche qui, dipende dalla forma che scegliete per la base)

-   colla vinilica

-   colori acrilici

-   un pennello

-   qualche molletta da bucato

-   un bastoncino di legno

 

Step 1

Cominciate dividendo a metà, e poi ancora a metà, un foglio di quotidiano, nel senso dell'altezza (da ogni foglio ricaverete quattro pezzi). A questo punto userete i pezzi di giornale così tagliati per creare delle cannucce di carta: prendete il bastoncino di legno, mettetelo in diagonale rispetto al foglio e – cominciando dall'estremità – arrotolate la carta intorno ad esso; quando state per arrivare alla fine, mettete un po' di colla vinilica sul bordo interno per fermarlo e finite di arrotolare. Ora potete togliere il bastoncino. Ripetete questo procedimento fino a realizzare qualche decina di cannucce (per un cestino di medie dimensioni ne servono circa 40).

Step 2 

Costruite la base: prendete un disco di cartoncino e mettete della colla lungo i bordi per incollare una parte delle cannucce (15 o 20 circa), che disporrete a raggiera. Spalmate della colla anche lungo le estremità del secondo disco e sovrapponetelo al primo. Schiacciate e metteteci sopra un peso (ad esempio il vaso di una pianta, o un libro pesante) che lascerete per mezz'ora, in modo che l'incollaggio diventi stabile.

Step 3 

Riprendete il lavoro incollando alla base una cannuccia di carta in posizione leggermente inclinata rispetto a quelle che formano la raggiera: si tratta ora di realizzare l'intreccio facendo passare questa cannuccia una volta sopra e una volta sotto le cannucce disposte in verticale. Quando siete arrivate alla fine della cannuccia e non vi è più possibile intrecciare, dovete semplicemente prendere un'altra cannuccia, incastrarla alla precedente e proseguire con la stessa tecnica finché il cestino raggiungerà l'altezza desiderata (man mano che continuate a intrecciare, per tener ferme le cannucce potete aiutarvi con delle mollette).

Se al termine le cannucce della raggiera sono troppo lunghe, pareggiatele tagliandole: lasciate un bordo di circa mezzo centimetro, che potete ripiegare all'interno e fissare con della colla, oppure – nel caso delle cannucce rivolte all'esterno – lo incastrerete nell'intreccio (anche qui, pinzate per qualche minuto con delle mollette, per fermare meglio).

Il cestino è quasi pronto, non vi resta che prendere colori e pennelli e dipingerlo!

 

Guardate qui il video tutorial con tutti i passaggi.

1 comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.