"Grazie Sofia per aver regalato alla nostra vita il tuo ricordo"

sofia-bambina-morta

Valentina Ledda con un post su Facebook ha voluto esprimere tutto il suo dolore e la sua tristezza per le gravissime perdite che ha subìto nel 2016: prima la morte del padre e poi quella della figlia, la piccola Sofia di appena due anni, schiacciata tragicamente da uno scaffale al supermercato.

Il post straziante di Valentina su Facebook

Dopo i funerali della piccola Sofia, Valentina ha voluto affidare a Facebook il suo sfogo, intriso di dolore e di tristezza infinita per le sue perdite che si sono susseguite nel 2016, un anno che la giovane donna cancellerebbe volentieri per riavere al suo fianco due dei suoi affetti più cari.

Il dolore di una mamma per la perdita di un figlio

Il post di Valentina racconta il peggior dolore che una mamma può vivere, cioè la morte dei propri figli. La donna però non dimentica tutto l'affetto e l'amore che ha ricevuto da parenti, amici e volontari, che in un momento così tragico non l'hanno abbandonata, facendole sentire la loro vicinanza.

"Grazie a te piccolo grande angelo Sofia, grazie per esserci stata in questi 22 mesi, per averci riempito la vita, regalato sorrisi ed insegnato a sorridere sempre dalla mattina alla notte. Grazie per i tuoi baci e abbracci, resteranno sempre nel nostro cuore, come ci sarai sempre tu...qua a casa tutto parla di te. Ovunque c'è qualcosa di tuo, hai riempito la nostra vita di tanta gioia e ora la tua scomparsa di tanto dolore. Buon viaggio Angelo nostro"

Il post si conclude con un ringraziamento speciale per Sofia, la piccola che in due anni è riuscita a riempire la vita di Valentina d'amore e di ricordi preziosi da custodire per sempre nel cuore.

100 comments

  1. Leta Laureta 24 ottobre, 2016 at 20:45 Rispondi

    Non posso accettare questo no !!! È terribile 😡😡😡 di chi è la colpa ?? Prendiamo i bambini cn noi a fare la spesa perchè nn abbiamo nessuno a guardarli a casa per EVITARE tragedie non per farle succedere 😡😡😡

  2. Teresa Melone 24 ottobre, 2016 at 21:33 Rispondi

    Che commenti sono? Per me è una gioia portare mio figlio a fare la spesa con me, non un modo per risparmiare. Tu piuttosto risparmia le parole che ci fai un favore e che Dio ti perdoni per ciò che hai detto! Fai pena.

  3. Zelda Massimei 24 ottobre, 2016 at 21:47 Rispondi

    Non riesco neanche a immaginare una simile tragedia..Non riuscirei a sopravvivere senza mio figlio…rientrare a casa e vedere tutti i suoi vestiti i suoi giochi…poveri genitori…un dolore troppo grande che nessuno dovrebbe avere

  4. Mary Aurora Caivano 24 ottobre, 2016 at 22:10 Rispondi

    Non riesco ad aprire l’articolo, sto piangendo xke ankio sono mamma e se fossi nei panni di questa povera donna non so cercherei di farla finita. Perdere un figlio è perdere la vita stessa spero che dio ti dia la forza di continuare a vivere e rip piccola principessa 😢😢😢

  5. Laura Molly Stella Santaquilani 24 ottobre, 2016 at 22:39 Rispondi

    Può troppo è stata una fatalità che a colpito una bambina così piccola non è colpa di nessuno. Diamo forsa a questa giovane mamma che a salutato troppo presto la sua bambina con un dolore così grande non è perniente facile conviverci… Un abbraccio pieno di forsa x la mamma è il Papa nonni ecc.

  6. Antonella Taranto 24 ottobre, 2016 at 23:33 Rispondi

    Piccolo tesoro, sii l’angioletto di mamma e papà e prega il buon Dio affinché li aiuti ad affrontare ogni giorno che verrà senza di te. Sono vicina con tutto il cuore alla famiglia, mi dispiace immensamente.

  7. Mara Accalai 25 ottobre, 2016 at 00:01 Rispondi

    La bambina è morta travolta da 300 kg di imballaggi non stabili su uno scaffale! La Madre spingeva il passeggino quando è successo, e non ha avuto la prontezza di levarla da la! Sono tragedie che non devono capitare come tante altre, ma purtroppo accadono!

  8. Luisa Pellegrino 25 ottobre, 2016 at 07:41 Rispondi

    Che dire di fronte a un dolore cosi straziante le sono vicina le vorrei trasmettere forza pensi al piccolo che sta arrivando sono anch’io mamma e la mia piccola a quasi due anni e quando ho saputo la notizia ho provato un dolore al cuore immagino il suo dolore deve essere enorme e straziante le siamo tutti vicino a lei al papa e tutta la famiglia un abbraccio grande

  9. Manukhalid Manukhalid 25 ottobre, 2016 at 07:53 Rispondi

    sopravvivere a un figlio é il dolore più insopportabile che possa esistere, questa mamma avrà bisogno di tanta forza e il bimbo che sta pe4 nascerle porterà con sé nel cuore la sua sorellina che ora sarà un angelo..😢

  10. Yara Abraini 25 ottobre, 2016 at 13:16 Rispondi

    Ma quale incidente domestico? Le è crollato addosso un bancale del supermercato “metro”. Informatevi prima di scrivere cavolate. Soprattutto basta pubblicare foto della cucciola, lasciatela riposare in pace. Solo profonda tristezza per questa tragedia…

  11. Sara Sciacchitano 25 ottobre, 2016 at 15:56 Rispondi

    Proteggi i tuoi cari e il tuo fratellino che tra poco nascerà ….. ma.quanto dolore per questa madre ma perché ??? Povera bimba meritavi di vivere a lungo insieme.ai tuoi cari questa vita è ingiusta …. :(((

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.