I bambini dell'ospedale Bambin Gesù salpano sulla Nave Italia

L'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma ha organizzato un giro in barca a vela che coinvolge i bambini affetti da disturbi psichici e da disagi fisici, con lo scopo di mettere in atto una vera e propria "terapia dell'avventura".

Il progetto vede coinvolti la Fondazione Tender to Nave Italia Onlus che ha messo a disposizione il brigantino a vela che ospiterà i piccoli marinai.

Il mare: un farmaco potente

L'iniziativa del Bambin Gesù è attiva dal 2011 e prevede una giro in barca a vela (Nave Italia) per alcuni bambini e ragazzi che sono in cura all'Ospedale Pediatrico di Roma. Durante la navigazione i piccoli malati prendono parte a diverse attività, alcune di carattere ludico altre di carattere disciplinare.
In questo modo i giovani marinai possono migliorare la loro autostima e la loro capacità di stare in gruppo.

Nonostante quest'iniziativa sia attiva da diversi anni, con la nomina del nuovo Presidente dell'Ospedale Pediatrico della Capitale, la dottoressa Mariella Enoc, sono state introdotte importanti novità al progetto.

Calendario delle attività del 2019

Una delle novità introdotte nel 2018, che verrà ripetuta anche quest'anno, è l'iniziativa "Famiglie all'arrembaggio del diabete", in questo caso ad essere coinvolti sono i bambini e i ragazzini che vengono seguiti dal reparto di Diabetologia del Bambin Gesù e del Policlinico Umbero I.

Il progetto coinvolge anche i familiari dei minori che prendono parte all'avventura marina che, dal 23 al 27 luglio, potranno divertirsi a bordo del veliero e cimentarsi nelle classiche attività da marinai: spiegare le vele, lucidare gli ottoni, etc.

Il tour in barca prevede la partenza dal porto di Civitavecchia e, una volta spiegate le vele, la Nave Italia punterà all'Argentario. Inoltre, se le condizioni meteorologiche lo consentono è prevista anche una sosta all'isola d'Elba.

Dal 30 luglio al 3 agosto sarà la volta del progetto "A Gonfie Vele contro il Cancro" in cui saranno coinvolti i piccoli malati del reparto di Oncoematologia.
Dal 3 al 7 settembre è prevista l'iniziativa "Epilessia Fuori dall’Ombra" quando 14 pazienti affetti da epilessia, in età compresa tra i 13 e i 18 anni, salperanno da Piombino per attraccare a Civitavecchia.

Please follow and like us:
error