Il fenomeno della Tagesmutter, prezioso aiuto in supporto alle mamme

il-fenomeno-della-tagesmutter-prezioso-aiuto-in-supporto-alle-mamme

Soprattutto con la delicata situazione sanitaria che interessa il nostro paese, la richiesta della Tagesmutter è sempre più frequente.
Molte mamme si rivolgono a questa figura che si occupa di curare i bimbi da 0 a 5 anni, nella propria abitazione.
Una mamma di giorno che accoglie, cura e si occupa dei bambini nelle proprie pareti domestiche. Nelle prossime righe vi spieghiamo tutto su questa figura.

Chi è la Tagesmutter

Tagesmutter tradotta dal tedesco, significa letteralmente mamma di giorno.
Ma chi è e cosa fa la Tagesmutter? Ecco qualche preziosa informazione per le mamme che vogliono trovare un'alternativa all'asilo o che vogliono prendersi cura di bimbi altrui.

Ancora poco conosciuta nel nostro paese, è un mix tra un'educatrice e una baby-sitter, non lavora in un asilo e non va a casa dei bambini, ma lavora nella propria casa.
Il lavoro non è improvvisato e niente viene lasciato al caso.
Questa figura è una persona qualificata e professionista nel settore dell'educazione e dell'infanzia che ospita fino a 5 bambini a casa propria.

Nel nostro paese in diverse regioni, proprio per via delle richieste via via crescenti, stanno organizzando dei corsi di formazione per diventare professionisti del settore.
Il fenomeno nasce nel nord Europa e rappresenta in sintesi, un nido familiare.
In 12 paesi dell'Europa risulta l'alternativa valida per chi non può o non deve frequentare ambienti affollati, soprattutto in periodo pandemico.
La possibilità di usufruire di personale specializzato che offre un servizio pari a quello che il bambino può ricevere in una struttura, è un'ottima alternativa a chi non può occuparsi del proprio bambino ma non ha la possibilità, o la volontà, di affidarlo alle cure di un asilo o di un parente.

Il video della settimana

Quali sono i compiti e le responsabilità di una Tagesmutter

Per poter esercitare la professione, le donne che decidono di prendersi cura dei bambini, devono frequentare un corso di formazione di 200 ore e 50 ore di tirocinio, con esame finale.
I compiti delle Tagesmutter sono a metà tra l'educatore e la baby-sitter: si prendono cura del bambino, provvedono all'istruzione, lo nutrono e accudiscono avendone cura durante tutto il tempo in cui il piccolo è sotto la loro responsabilità.

La casa deve rispettare determinati requisiti imprescindibili, assolutamente imprescindibili se si vuole avere la possibilità di occuparsi di alcuni bambini a casa propria.
Immaginiamoci di portare nostro figlio in una sorta di piccolo asilo privato, dove le attenzioni sono riservate a lui e ad altri pochi bambini per un massimo di 5.
Un ambiente familiare, protetto, sicuro.
Un ambiente dove la Tagesmutter può curare contemporaneamente i propri figli senza far mancare le attenzioni a nessuno e svolgendo il proprio lavoro con professionalità e dedizione.

Il fenomeno in Liguria

Soltanto a Genova, dove a causa della pandemia legata al Covid-19 molti genitori hanno deciso di non far frequentare ai propri figli asili nido e scuole materne, la richiesta della figura ha superato la disponibilità delle professioniste abilitate.

La pandemia ha fatto crescere vertiginosamente le domande di micro asili e quasi il 40% delle domande non è stata accolta a causa dei numeri ridotti di Tagesmutter disponibili sul territorio.
Cristina Polastri, dell'associazione Arcobaleno Tagesmutter di Genova, promette presto delle novità per garantire una maggiore risposta alle tante famiglie che si sono rivolte alla coop alla ricerca di personale professionista cui poter affidare i propri figli.
Nuovi corsi in programma e maggiori possibilità.

In arrivo nuovi corsi di formazione nazionale

Laura Donà è la presidente dell'associazione nazionale Tagesmutter Domus, ha raccolto le domane e le richieste delle cooperative di Tagesmutter che non riescono a garantire la copeertura dei servizi richiesti, proprio per questo anticipa l'apertura di nuovi corsi di formazione per avvicinarsi a questa professione, in modo da poter offrire una maggiore risposta alle tante domande e richieste.

I genitori si sentono più tranquilli a lasciare i bambini in un ambiente domestico, dove a ricevere le cure delle Tagesmutter c'è un massimo di 5 bambini.
La Regione Liguria, vista la grande richiesta nella città di Genova, sta per aprire i corsi destinati a chi vuole intraprendere questo lavoro, con il vantaggio di gestire il proprio tempo e il lavoro da casa propria.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.