Il miracolo della vita nei 22 scatti di Lennart Nilsson

il-miracolo-della-vita-nei-22-scatti-di-lennart-nilsson

Era il 1965 quando il fotografo svedese Lennart Nilsson pubblicò sulla rivista LIFE, per la prima volta, le immagini di un feto all'interno dell'utero materno. Il lavoro fotografico documentante il miracolo della vita divenne immagine iconica e rappresentò un grandissimo passo avanti nella fotografia e nella scienza medica.

Scienza e arte insieme per raccontare come nasce la vita

Oggi se pensiamo alle moderne ecografie in 3D può quasi apparire cosa da poco ma era il 1965 e quegli scatti furono ottenuti grazie alla collaborazione nata tra il fotografo svedese e le ditte produttrici di apparecchi laparoscopici. Solo grazie al lavoro di team di medici e produttori Nilsson riusci a realizzare i 22 scatti memorabili dedicati al miracolo della vita.

I laparoscopi, fasci di fibra, non solo erano dotati di una sofisticata macchina fotografica grandangolare ma anche di flash per poter ottenere immagini nitide e colorate.

Non stiamo parlando di un occasionale e fortuito scatto, il lavoro durò anni. Nel corso di questo tempo i macchinari furono via via perfezionati. Nilsson racconta come molte volte non riuscì ad ottenere l'intera immagine del feto ma solo parti, i piedi o gli organi sessuali. Un paziente lavoro portò il fotografo a realizzare il servizio fotografico che documenta la crescita del feto all'interno del corpo materno e poi a pubblicare le sue opere in un libro intitolato A child is Born.

Il video della settimana

La vita in prima pagina della rivista LIFE

Iconograficamente l'immagine scelta per la copertina di LIFE rappresentava l'idea rivoluzionaria di mostrare non una parte del corpo femminile ma un essere umano che si stava formando, che stava crescendo. Largo uso fu fatto della fotografia, proprio a voler documentare come un feto di 18 settimane fosse già di per sé un essere umano.

Infatti, la fotografia-icona di tutto il lavoro fotografico, il miracolo della vita, divenne poi il simbolo delle campagne anti-abortiste.

Ma al di là della strumentalizzazione, queste foto ancora oggi rappresentano un notevole passo avanti su quello che sappiamo : come studiare da vicino un tema sempre più caldo, come la fertilità, spiegare alle future mamme cosa succede nella pancione, e come cresce il feto settimana dopo settimana.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.