Il mondo di Roald Dahl sbarcherà su Netflix: acquistati i diritti di tutte le opere

E' notizia di questi giorni che Netflix, il famoso colosso americano di streaming, è riuscita ad acquisire la Roald Dahl Story Company, società che detiene i diritti dell'omonimo autore di storie per bambini.
L'acquisizione fa parte di un progetto che ha inizio nel 2018, quando sono cominciati i primi contatti tra le due società con l'obiettivo di adattare sotto forma di cartoni animati le più famose storie dello scrittore britannico.
Inizialmente gli accordi prevedevano il rifacimento solo di alcuni racconti, i più famosi, come la Fabbrica di Cioccolato o Matilda, ma con gli sviluppi odierni Netflix è riuscito a ottenere l'accesso a tutti i diritti e le opere dello scrittore, potendo così estendere il suo progetto.

Netflix e il progetto con la Roald Dahl Story Company: un'idea innovativa

Gli accordi intercorsi tra le due società non hanno soltanto carattere commerciale ma nascondono un progetto interessante e innovativo: quello di portare sul grande schermo, sotto forma di cartoni o di miniserie, alcune tra le storie per bambini più famose al mondo.
Già adesso Netflix sta realizzando una nuova versione di "Matilda", sotto forma di musical, e una serie dal titolo "Taika Waititi e Phil Johnston" che prende spunto da "La fabbrica di cioccolato".

Ted Sarandos, co-ceo di Netflix, si è detto entusiasta di questo progetto che permetterà di riscrivere nuovi capitoli delle storie, appassionando nuovamente non solo le vecchie generazioni ma anche le nuove.
Una scelta quella della Netflix che permette di fare il salto di qualità e di allenarsi ad altre società del settore che hanno fatto del remake e dei sequel la loro arma vincente: molte industrie del cinema, infatti, hanno adottato questa strategia utilizzando ambientazioni e personaggi storici per attirare vecchio e nuovo pubblico, fornendo nuovi spunti e nuove storie.

Roald Dahl: chi è l'autore di storie per bambini

Roald Dahl è uno scrittore britannico, autore di moltissime storie che hanno tenuto col fiato sospeso un'intera generazione.
Tra le sue opere più importanti devono essere ricordate "La fabbrica di cioccolato", con la sfida lanciata dalla fabbrica Wonka, "Matilde", la storia della bambina prodigo, bravissima a scuola e odiata dalla direttrice, e "Danny il campione del mondo", che racconta le gesta e le peripezie del protagonista e di suo padre.

Il video della settimana

Queste e altre storie possono essere adattate perfettamente a una serie tv, coniugando aspetti passati al presente così da appassionare anche le ultime generazioni.
Si tratta, alla fine, di riadattare racconti passati in chiave moderna, mantenendo intatti gli insegnamenti che l'autore ha voluto trasmettere e renderli più fruibili a una generazione che parla un linguaggio sicuramente diverso rispetto a quella passata.