Il paese che è diventato scuola: il caso Fognano

il-paese-che-e-diventato-scuola-il-caso-fognano

A Fognano, piccolo borgo in provincia di Pistoia, procede a gonfie vele il progetto "Scuola Aperta" nato nel 2015 per salvare l'istituto elementare che rischiava di chiudere a causa dei pochi alunni iscritti. Oggi a distanza di cinque anni la geniale idea di alcune mamme è diventata un modello che potrebbe essere esportato in altre realtà.

Per salvare la scuola insegnano anche i nonni : la Scuola Aperta di Fognano

Ai piedi degli Appennini toscani da qualche anno la comunità locale di un piccolo centro sta portando avanti un esperimento scolastico che potrebbe essere emulato in altre zone d'Italia. A Fognano, frazione del comune di Montale (in provincia di Pistoia), si può a buon diritto parlare di "paese a scuola" per sintetizzare quel modello inaugurato nel 2015 e che oggi sta dando buoni frutti. Quasi cinque anni fa la scuola elementare "Atto Vannucci" stava per chiudere i battenti per via dell'esiguo numero di alunni iscritti, con la conseguenza di dover iscrivere i bambini nei paesi vicini: tuttavia grazie all'iniziativa di alcune mamme e a una raccolta firme si decise di presentare all'assessore di Fognano una proposta basata su un maggiore coinvolgimento dei genitori e degli abitanti nelle iniziative extra-didattiche su base volontaria.

Laboratori didattici e nonni nelle vesti di professori

In questo modo è nato il progetto "Scuola Aperta" che vede i familiari degli alunni dedicare il tempo libero per aiutare l'istituto a garantire il tempo pieno e le attività al di fuori dell'orario didattico: "Abbiamo pensato di offrire le nostre energie purché in cambio si tenesse aperta la scuola elementare" hanno detto le promotrici del'iniziativa che coinvolge i genitori ma anche le associazioni di paese, cittadini volenterosi e persino i nonni.

Infatti tra i vari laboratori dedicati alle arti figurative, all'educazione ambientale e al giornalismo (ma non solo) i più attivi sembrano proprio gli anziani che mettono a disposizione la loro esperienza e occupano il tempo libero. Le nonne insegnano l'antica arte del tombolo e poi c'è l'orto sinergico.

Tantissime le iniziative della scuola e di tutta la comunità : musica, arte, natura, perfino robotica educativa e filmaking. Non sono poi mancate le iniziative solidali con le associazioni del territorio come le unità cinofile, Legambiente e associazioni di volontariato.

Così dal novembre 2019 la scuola di Fognano si è ingrandita e si è trasferita a Tobbiana, perché i 50 bimbi delle quattro classi elementari erano troppi per i vecchi locali.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.