Il vademecum delle malattie esantematiche

malattie-esantematiche

Varicella, rosolia, V e VI malattia: ogni volta che vediamo una piccola macchia comparire sui figli immaginiamo sempre che si tratti delle classiche e tanto temute malattie esantematiche dell’infanzia. In genere le abbiamo già vissute in prima persona, ma non sempre è semplice capire quali sono i sintomi, riconoscere le manifestazioni e ricordare il grado di contagiosità. Vi proponiamo una semplice tabella, che vi consigliamo di scaricare come "vademecum delle malattie esantematiche", contenente le informazioni chiave sulle malattie esantematiche più importanti che possono colpire i bambini.

Ovviamente queste informazioni non vogliono sostituire il vostro pediatra, ma solo aiutarvi a distinguere meglio di cosa può trattarsi.

 

VARICELLA

MORBILLO

ROSOLIA

SCARLATTINA

V MALATTIA

VI MALATTIA

STAGIONE

INVERNO

PRIMAVERA

PRIMAVERA

PRIMAVERA

INVERNO

PRIMAVERA

INVERNO

PRIMAVERA

SEMPRE

ETA'

SCOLARE

PRE-SCOLARE

6-12 ANNI

3-10 ANNI

4-11 ANNI

DA 6 MESI A 2 ANNI

SINTOMI

Febbre

Malessere generale

Febbre alta

Tosse

Congiuntivite

Febbre

Dolori muscolari

Dolori articolari

Febbre alta

Vomito

Mal di testa

Febbre

Malessere generale

Mal di testa

3 giorni di febbre alta

INCUBAZIONE

Min 10 giorni

Max 21 giorni

8/14 giorni

14/21 giorni

2/5 giorni

7/14 giorni

9/12 giorni

TIPO DI MACCHIA

Macula con vescica e poi crosta

Macula rosso vino, vellutata al tocco

Macula rosa poco rilevata

Macula puntiforme rossa

Macula grande, di un rosso intenso

Macula piccola e di color rosa

EVOLUZIONE

Tronco

Cuoio capelluto

Parti coperte

Viso

Collo

Tronco

Arti

Volto

Tronco

Arti

Radici arti

Tronco

Ovunque

Viso a farfalla, poi intorno alla bocca. Poi arti e glutei

Tronco

Collo

Arti

ISOLAMENTO

7 giorni prima della comparsa delle vesciche

5 giorni prima della comparsa delle macchie

Non è necessario: ma è pericolosa per le donne in gravidanza

3 giorni da inizio terapia antibiotica

Non è necessario: ma è pericolosa per le donne in gravidanza

Non è necessario

CONTAGIOSITA'

A partire da 48 ore prime delle macchie fino alla formazione delle croste

Da 5 giorni dopo il contagio a 5 giorni dopo la comparsa dell'esantema

Da 10 giorni prima delle macchie a 14 giorni dopo la comparsa delle macchie

Primi 7 giorni

Alla comparsa delle macchie in teoria non c'è contagiosità

Alla comparsa delle macchie in teoria non c'è contagiosità

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.