Impiattare con creatività per i bambini: un orsetto sulla neve

L’essere mamme fa venir fuori insospettabili doti creative così, divise tra i fornelli e i capricci dei piccoli, ci si può scoprire artiste.

Proprio com’è successo a Samantha Lee, giovane mamma che per le sue bimbe ha trasformato il momento dei pasti in un gioco, componendo con riso, frutta, pane, verdure e frittate vere e proprie opere d’arte che si mangiano

Niente paura, non occorre essere cuoche provette, perché anche le pietanze più semplici – quelle che preparate ogni giorno – possono diventare speciali se impiattate con creatività.

Prendiamo spunto, allora, da alcune idee presenti sul sito di Samantha Lee, personalizzabili secondo i nostri gusti e le nostre abitudini in cucina.

 

Che ne dite, ad esempio, di quest'orsetto sulla neve?

 

Per comporlo vi serviranno

-   riso integrale e bianco

-   un peperone giallo

-   baccelli di piselli o una zucchina

-   alghe nori o fagiolini verdi

-   grani di pepe oppure olive nere

-   omelette

-   diversi tipi di formaggio: emmenthal o sottilette; mozzarella; formaggio da fondere o philadelphia

 

Cominciate modellando le varie parti dell'orsetto con del riso lessato: basta disporre il riso integrale in palline di diversa grandezza per formare faccia, orecchie e zampine, mentre per il tronco costruite una specie di "A". Usate poi una pallina di riso bianco per il musetto, così da creare un contrasto di colore con il resto del corpo. Con grani di pepe o pezzetti di olive nere farete gli occhi e il naso, mentre due listarelle di peperoni gialli (al forno, grigliati o crudi, scegliete voi) e dei baccelli di piselli (o fettine di zucchina tagliate dalla parte della buccia, se volete che tutto si mangi) saranno gli sci.

Infine, con striscioline di formaggio giallo tipo emmenthal o con delle sottilette componete la sciarpa: nella versione originale è decorata con alga nori ma, se preferite ingredienti più legati alla nostra cucina, per creare le righe potete anche usare ad esempio pezzetti di fagiolini verdi. 

Passate ora al paesaggio: per le montagne tagliate a triangolo delle omelette e rendete innevate le cime con del formaggio fuso o con un po' di philadelphia, se volete dare un effetto spumoso; intagliate poi nella mozzarella le sagome degli abeti. Da ultimo, qualche chicco di riso qua e là ed ecco la neve che fiocca.

L'orsetto è pronto a sciare verso la tavola dei vostri bimbi.

 

Lascia un commento