Influenza 2020: il picco è arrivato

influenza-2020-il-picco-e-arrivato

Il 2020 è un anno da record : anche per l'influenza, che in questi giorni sta raggiungendo il suo picco, tra i più alti degli ultimi anni.
L'allarme sembra riguardare soprattutto i più piccoli, i dati dimostrano che l'incidenza del virus influenza abbia raggiunto picchi del 4% nei bambini compresi tra i 0 mesi e i 4 anni.

Coronavirus o influenza

La diffusione mondiale del Coronavirus ha distolto l'attenzione da un'altra epidemia, quella dell'influenza che sta colpendo, in particolare, i più piccoli.
Gli specialisti in pediatria parlano di una vera e propria "epidemia influenzale".
Con occhio al passato, i dati Influnet (Rete Italiana Sorveglianza Influenza) evidenziano che il 2020 sembra affiancarsi ai precedenti record di soggetti in stato influenzale. La 5a settimana del 2020, dal 27 gennaio al 2 febbraio 2020, sta registrando un'incidenza totale pari a 13,2 casi per mille assistiti. I più colpiti sono però i bambini al di sotto dei cinque anni, in cui si osserva un’incidenza pari a 39,8 casi per mille assistiti.

I pediatri suggeriscono quindi di mostrare una certa attenzione e ai primi sintomi influenzali rivolgersi al medico di fiducia : senza però cadere in facili allarmismi, in quanto il rischio di contagio da Coronavirus è correlato soprattutto a certe aree del mondo.
L'epidemia influenzale che sta coinvolgendo i più piccoli ha radici ben diverse, per cui bisogna prestare attenzione a non confondere i virus.

Epidemia influenzale: età media e regioni interessate

I dati emersi negli ultimi giorni dalla rete Influnet mostrano come l'epidemia influenzale in atto stia coinvolgendo soprattutto la fascia di bambini entro i 5 anni.
Tra le regioni con il picco maggiore risultano interessate in ordine di estensione: Valle D'Aosta, Lazio, Umbria, Marche Abruzzo e Basilicata, ma anche Molise e Lombardia, e alcune altre città italiane.

Nota bene : La regione Calabria al momento non ha dati certi, poiché un numero troppo ristretto di medici e pediatri ha inviato i dati.

Fonte : InfluNet 2020

Tuttavia, è necessario non farsi prendere dal panico. Il picco sta arrivando, ma :

Il livello di incidenza dei casi di sindrome similinfluenzale raggiunto si colloca, per ora, all’interno della soglia di intensità media.

Misure preventive: vaccino

I pediatri sollecitano i genitori a usare misure di prevenzione al fine di bloccare l'espansione del virus influenzale ed evitare complicanze talvolta letali.
Si consiglia il vaccino come misura preventiva e di contrasto al virus : vaccinare i bambini permette di diminuire il numero crescente di casi influenzali e di limitare l'allarmismo sul caso Coronavirus.

Please follow and like us:
error