Iniziare lo svezzamento con le verdure: quali evitare?

svezzamento-con-le-verdure

Ci siamo: il tuo bambino è pronto per lo svezzamento e a variare, finalmente, la sua alimentazione. Come iniziare? Ma soprattutto, quali verdure preparargli, e quali sarebbe meglio lasciare momentaneamente da parte?

Iniziare lo svezzamento con le verdure e integrarle nella dieta del piccolo è importante, ma bisogna farlo per gradi. Non dimentichiamo, infatti, che il suo pancino è stato abituato per lunghi mesi soltanto al latte, e che ogni bimbo è diverso, per cui vale sempre la regola dell’armarsi di una grande dose di pazienza e procedere per tentativi, per trovare gli alimenti più adatti al proprio figlio, scoprire quali tollera e quali no.

Innanzitutto, come cuocere le verdure? I pediatri raccomandano la cottura al vapore, ma anche bollite vanno bene. Ovviamente, andranno passate, oppure utilizzate per preparare un buon brodo saporito.

Ma vediamo quali verdure non sono proprio indicate durante i primi mesi di svezzamento, e vanno lasciate per quando il bambino avrà almeno un anno. Il pomodoro, per esempio, è meglio non farlo mangiare al piccolo prima dei 9 o 10 mesi, perché potrebbe risultare irritante per il suo pancino delicato. Stessa cosa per i legumi, soprattutto le lenticchie, perché non li digerirà facilmente. Meglio rimandare anche il primo assaggio di lattuga e spinaci, da preferire più avanti nel tempo.

Per quanto riguarda melanzane, peperoni e tutte quelle verdure e ortaggi dal sapore forte, è raccomandabile riservarli a quando il bambino sarà già abituato a un’alimentazione variegata, perché potrebbero risultargli sgradevoli. Sarebbe bene introdurli gradualmente nella sua dieta, magari accompagnandoli con altre verdure dal sapore più lieve per bilanciare, e farlo familiarizzare con nuovi gusti poco a poco.

Con quali verdure iniziare lo svezzamento, dunque? Durante i primissimi mesi, scegli quelle dolci: carote, zucchine, patate e, se vuoi, anche un po’ di sedano. In questo modo, il bimbo avrà modo di abituarsi con i suoi tempi agli alimenti solidi e semisolidi, e di imparare ad apprezzare sapori sempre nuovi.

4 comments

  1. Cippa Lippa 9 luglio, 2015 at 21:37 Rispondi

    Mah, i miei hanno mangiato tutto dallo svezzamento. Carote e zucchina sono comode x schiacciarle ma x il resto sia frutta che verdura di stagione sempre date. Legumi si ma sbucciati. Nessun problema. Ciao Linda. 😘

  2. Mamme.it 14 luglio, 2015 at 13:12 Rispondi

    Grazie per la segnalazione Simona. Stiamo cercando capire a cosa è dovuto il problema, in quanto esterno al nostro sistema. Nel frattempo ci scusiamo per il disagio!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.