Intelligenza emotiva: genitori veri allenatori di vita

intelligenza-emotiva

Educazione e intelligenza emotiva possono tenersi per mano, camminare insieme in un percorso di felicità condivisa. Questo percorso di benessere psichico il bambino lo costruisce fin da quando è piccolo, perché è proprio durante i primi anni di vita che si creano le basi per la crescita psicologia del suo io adulto.

Ne parla John Gottman nelle sue ricerche dedicate all'argomento, che aiutano i genitori ad affrontare capricci, pianti e paure dei loro figli con una consapevolezza: ogni piccolo tassello educativo aiuta a sviluppare l’intelligenza emotiva del bambino, un elemento indispensabile per farlo crescere con serenità ed equilibrio.  

Ma che cos'è l’intelligenza emotiva?

Si tratta di quella capacità di collaudare emozioni e sentimenti gestendoli in maniera consapevole. Utilizzata al meglio aiuta a pesare come un ago sulla bilancia ogni emozione, che si somatizza imparando a interpretarla e diventa il motore per una crescita personale costante. Con l’intelligenza emotiva, infatti, si gettano le basi per l’autocontrollo e l’equilibrio, l’empatia e la condivisione con gli altri.

intelligenza-emotiva-bambini

Secondo John Gottman, però, l’intelligenza emotiva non è innata ma è strettamente correlata all'educazione del bambino, che riceve dai genitori. Le parole dello psicologo chiariscono bene il concetto:

"I nostri studi dimostrano che i figli emotivamente allenati ottengono migliori risultati a scuola, stanno meglio in salute e stabiliscono reazioni più positive con i coetanei. Hanno minori problemi di comportamento e riescono a riprendersi più rapidamente dopo esperienze negative. L'intelligenza emotiva permette di essere più preparati ad affrontare i rischi e le sfide della vita."

I genitori diventano quindi coach della propria famiglia, degli allenatori instancabili e mai arrendevoli, pronti a incassare un autogol o un fallo a sorpresa ma anche, come una vera squadra, a gioire insieme al proprio figlio per le vittorie conquistate. 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.