La fascia sensoriale che fa sentire i movimenti del bimbo anche ai papà

fascia-sensoriale-huggies

Una delle emozioni più grandi, per una mamma in dolce attesa, è quella di sentire il proprio bambino muoversi, scalciare e stiracchiarsi dentro di sé. È una sensazione indescrivibile e unica che non si dimenticherà mai. Da oggi, attraverso la fascia sensoriale ideata da Huggies, anche i papà potranno, almeno in parte, viviere questa impagabile sensazione.

I papà, purtroppo, non riescono a godere appieno di questi momenti magici perché quando appoggiano una mano sul pancione, il bimbo magicamente di calma e smette di muoversi; oppure, se hanno la fortuna di sentire un calcio, lo sentono sempre per così dire “dall’esterno”.

E se, per una volta, anche i papà riuscissero a sentire i bambini, proprio come le mamme?

Ebbene, Huggies ha realizzato una doppia fascia dotata di particolari sensori, che messa sulla pancia del papà e collegata alla pancia della mamma, può far avvertire i movimenti del feto anche al compagno.

Come funziona la fascia sensoriale per papà

La cintura posta sulla pancia della mamma rileva i movimenti del bebè, che vengono trasmessi via wireless ad una seconda cintura posizionata attorno alla pancia dei papà. Alcuni Led sulla cintura paterna si accendono ogni volta che viene rilevato il movimento del feto; mentre un sistema di vibrazione, simile a quello dei cellulari, crea dei brevi ma intensi impulsi che fanno “sobbalzare” il papà in tempo reale

Tale invenzione è stata realizzata da un’équipe di ricercatori di Buenos Aires in 4 mesi lavoro e il risultato è stato davvero sorprendente. I papà si sono rivelati sorpresi ed emozionati, e hanno sperimentato una vera e propria sensazione empatica con la propria compagna e con il loro futuro bambino.

Pensate alla faccia che farebbe vostro marito o il vostro compagno se, per una volta, fosse lui a sentire i calci dentro di sé! La sua reazione sarebbe impagabile, proprio come quelle dei futuri papà argentini che si sono sottoposti al test. Guardate il video e anche voi, a stento tratterrete le lacrime dall’emozione!

21 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.