La magia del foliage: uno stimolo per i bambini

la-magia-del-foliage-uno-stimolo-per-i-bambini

Quando l'autunno bussa alla nostra porta, la natura inizia a dare il meglio di sè. Le foglie cambiano colore e si trasformano in uno spettacolo unico, capace di ammaliare sia grandi che bambini.

L'autunno è senza ombra di dubbio una stagione meravigliosa, che si può vivere con i propri bambini in maniera suggestiva, specialmente per merito di paesaggi stupendi in grado di regalarci una visione di colori veramente affascinante. È fondamentale dunque, prendere la palla al balzo recandosi in uno di questi luoghi super stimolanti, caratterizzati dal fenomeno del "foliage".

Foliage: uno spettacolo della natura

Il foliage indica il momento in cui le foglie degli alberi si riempiono di tantissimi colori diversi durante la stagione autunnale. Da ottobre e fino a metà novembre, le foglie delle piante presentano svariate sfumature poco prima di cadere, e in base alla specie, è possibile vedere il rosso mischiarsi con il giallo, l'arancione ed infine il marrone. Parchi, boschi e lunghi viali si trasformano così in delle vere e proprie opere d’arte. Non c'è bisogno di allontanarsi dall'Italia per ammirare lo spettacolo del foliage, in quanto basta andare in una delle aree naturali del nostro bel paese per vivere emozioni stupende.

Ad esempio, al nord in Trentino, troviamo la Valle dei Mocheni, mentre se ci spostiamo verso il centro, è impossibile non citare il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi (precisamente in Toscana). Il sud non è da meno, poiché vanta la Foresta Umbra situata in Puglia e il Parco Nazionale della Sila in Calabria. Se i vostri bambini desiderano attraversare le bellezze dell’autunno con un treno magico, potrete portarli sul "Trenino delle Centovalli". È stato definito il treno del foliage, ed è una magnifica tratta panoramica di ben 52 chilometri che prevede il collegamento da Domodossola a Locarno.

Inoltre, è possibile ammirare lo spettacolo del foliage anche nei parchi presenti in città, come il Parco Sempione a Milano (totalmente in stile inglese) situato molto vicino al centro, e Villa Borghese a Roma, luogo in cui i più piccoli possono raccogliere le foglie, e nel mentre vedere come la natura riesce a trasformarsi in breve tempo.

Passione foliage: uno stimolo visivo per i bambini

Camminare senza avere uno stimolo, soprattutto per i bambini più piccoli può rivelarsi un'attività noiosa: è bene trovare un modo per invogliarli e abituarli a farlo, ed è qui che entra in gioco il fenomeno del foliage.

Ammirare tutti i colori e le forme che l'autunno mette a disposizione, raccogliendo anche qualche foglia, li renderà felici. Per di più, saranno desiderosi di mischiarle per ottenere sfumature magiche e giochi di colori unici.

Naturalmente, i bimbi potranno raccogliere le diverse foglie, imparare a riconoscerle, una a casa, farle seccare tra le pagine di un libro. Le foglie si prestano anche a una serie di divertenti lavoretti: si possono ripassare i contorni e poi colorare i disegni ottenuti con pastelli, acquerelli o anche con la tecnica del puntinismo. Non solo, si può realizzare un vero e proprio lavoro di frottage: posizionando un foglio da disegno sopra la foglia, si potrà ripassare tutto con i pastelli a cera o con una matita leggere, così da mettere in evidenza le nervature e svelare pian piano tutta la staordinaria anatomia della foglia

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.