La storia della piccola Paisley nata con la lingua extra large

rare-malattie-lingua-extra-large2

Ogni giorno scopriamo malattie rare nei bambini che ci lasciano a bocca aperta e il caso di Paisley Morrison Johnson è proprio uno di questi.

La rara malformazione di Paisley

Paisley è nata con una rara malformazione: una lingua extralarge che non le ha permesso fin dalla nascita di chiudere la bocca. La sua lingua enorme, infatti, non le consentiva di aprire e chiudere le labbra, di sorridere, di distendere il viso.

Con delle dimensioni raddoppiate rispetto al normale, già dalla prima settimana di vita la piccola ha dovuto utilizzare un respiratore che le evitasse un soffocamento, un vero trauma per tutta la famiglia.

La lingua extra large non le permetteva nemmeno di mangiare normalmente e per questo era necessario un tubo gastrico che faceva arrivare gli alimenti direttamente nello stomaco.

rare-malattie-lingua-extra-large

Il primo sorriso della piccola Paisley

La cosa più preoccupante è stato scoprire che dopo un primo intervento chirurgico la sua lingua non è per niente migliorata. È servito un secondo intervento che per fortuna ha ridotto le dimensioni della lingua della piccola Paisley e bloccato la sua crescita anormale.

Finalmente potrà iniziare a sorridere!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.