L'addio del figlio al padre che commuove il web

morte-padre

Il cancro è una malattia terribile che colpisce indifferentemente giovani, adulti ed anziani senza guardare in faccia a nessuno. Nella notte di sabato il cancro si è portato via anche Massimo Dal Pos, un tecnico di assistenza e responsabile commerciale di un negozio a Treviso. La malattia fu scoperta lo scorso aprile, ed in pochi mesi ha messo in ginocchio un uomo pieno di vita.

Un padre amorevole

Massimo era sposato con la moglie Ornella, aveva due figli, Davide e Sara, era molto attivo nel sociale e nel tempo libero amava fare lunghi viaggi col suo camper in compagnia della famiglia.

Il figlio Davide, al quale Massimo era legatissimo, ha voluto dare l'estremo saluto al padre con un lungo post su Facebook che ha commosso il web.

Un post pieno di amore

Davide ha voluto ricordare il padre per quello che era, un uomo buono e gentile con tutti, marito affettuoso e padre amorevole, sempre pronto ad aiutare chi fosse in difficoltà. Ora le redini della famiglia sono in mano al figlio Davide, che ha chiuso così il post dedicato al padre:

 «A te che sei stato il papà migliore del mondo, che con sacrificio e umiltà mi hai fatto diventare quello che sono adesso. Ultimamente qualsiasi cosa c'era da fare me la delegavi sempre, come dovessi mettermi a conoscenza di tutto prima di andartene. Questi ultimi 7 mesi, da quando abbiamo scoperto la malattia nessuno si è mai tirato indietro, te compreso, e ci abbiamo provato con tutte le nostre forze e possibilità. Sapevamo sin da subito che la cosa era poco fattibile ma come fai a non crederci?! Oggi dopo questo lungo calvario mi sento felice e rasserenato, perché finalmente tu hai smesso di soffrire e noi anche. E non lo scorderò mai dalla testa quando qualche giorno fa, in un tuo momento di difficoltà, mi hai detto: "Davide adesso prendi in mano te la situazione qui a casa" e così farò, mi sento pronto per farlo anche se non avrei voluto farlo per questo motivo, ma va bene così. Sei, lo sarai e lo sei sempre stato una persona buona, umile e felice e un esempio per tutti quelli che ti hanno conosciuto. Ora qui a casa ci penso io, ma tu da lassù dammi sempre una mano, ciao papà».

Please follow and like us:
error

6 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.