Le Coccole dei Nove mesi: una guida per le future mamme

le-coccole-dei-nove-mesi

"Le Coccole dei Nove Mesi" è un libro scritto dallo psichiatra Thomas Verny e dalla giornalista Pamela Weintraub. Scopo del libro è quello di insegnare alla gestante a calmare la propria ansia, mantenendosi serena e rilassata, e ad entrare in contatto con la giovane vita che sta nascendo dentro di lei.

Il volume è strutturato sotto forma di guida, con una serie di esercizi dedicati, mese per mese, che aiuteranno la futura mamma ad attraversare il periodo della gravidanza senza troppe ansie e timori.

le-coccole-dei-nove-mesi

Primo mese - Ascoltare musica classica

Questo esercizio, proposto per il primo mese di gestazione, ma che andrebbe ripetuto durante tutto il periodo della gravidanza, dovrebbe aiutare la futura mamma ad allontanare lo stress.

Ci si deve sedere su una poltrona, in posizione comoda, scegliere un album di musica rilassante, che richiami il battito del proprio cuore (sono consigliati il Trout di Shubert, il Largo di Vivaldi, il Concerto per Pianoforte n° 21 di Mozart), ed ascoltarlo per almeno un'ora.

Se la musica classica proprio non vi piace, potete sempre scegliere un altro genere, l'importante è che il ritmo non sia troppo ripetitivo.

Terzo mese - Ritornare alla propria nascita

Per questo esercizio, è necessario procurarsi un libro che abbia delle foto a colori dell'embrione in tutte le varie fasi di sviluppo.

Ci si deve sedere in maniera comoda, ascoltando la musica scelta per il primo esercizio, e, per dieci minuti, osservare le immagini, immaginando di guardarle come se fossero esperienze che si sono realmente vissute, assorbendo i pensieri e le sensazioni che questo esercizio suscita.

Non bisogna sforzarsi di ricordare com'era stare nel grembo materno, ma solo immaginarlo e lasciar fluire le sensazioni. Alcune possono arrivare a recuperare frammenti di ricordi della propria vita intauterina.

Quinto mese - Leggere le favole

E' importante, dal quinto mese, iniziare a leggere delle storie al bambino, perché lui, ascoltando la voce di mamma e papà, si senta rassicurato.

Ripetete l'esercizio ogni giorno, per circa un mese, e poi potrete cercare di comprendere, dalle reazioni del piccolo, se ci siano delle storie o dei momenti della storia che lui preferisce.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.