Legge di Stabilità 2017: ecco tutti gli aiuti per le mamme

legge di stabilità 2017 bonus bebè e bonus mamme

La legge di stabilità 2017 è stata approvata dal Senato e, come ogni anno, le mamme si fanno la stessa domanda: quali aiuti alle famiglie con bambini saranno previsti per quest'anno?

Legge di stabilità 2017: ecco tutti i bonus alle neo mamme

Eccoci con un aggiornamento: la Legge di Stabilità 2017 che è entrata in vigore prevede 4 tipi di aiuti per le mamme. Scopriamoli insieme.

1. Il bonus bebè

Tutte le famiglie con bambini – anche in affido o adottati – da 0 a 3 anni possono richiedere questo aiuto statale, che prevede un sussidio mensile per 3 anni. Il valore del contributo varia a seconda del reddito familiare: le famiglie che non superano i 7 mila euro annui riceveranno 160 euro al mese, mentre per le famiglie con un reddito fino a 25 mila euro è previsto un versamento mensile di 80 euro. A questo bonus possono accedere non solo le famiglie italiane, ma anche quelle straniere con permesso di soggiorno valido.

2. Il bonus mamme domani

Una vera novità introdotta dal Governo, che prevede – per le famiglie che non superano il tetto di 25 mila euro annui di reddito - un versamento una tantum di 800 euro per le mamme al settimo mese di gestazione. Questo contributo aiuterà le mamme meno agiate a sostenere le spese mediche legate alla gravidanza ed a provvedere ai primi acquisti per il neonato.

Inizialmente si pensava che per richiedere il bonus per le donne incinte bisognasse avere un reddito ISEE non superiore ai 25mila euro, ma sembrerebbe che l’emendamento che proponeva la soglia ISEE  anche per il bonus mamme domani, oltre al bonus asilo nido, non sia stato approvato alla Camera dei Deputati.

3. Il bonus nido

Fino al compimento del terzo anno dei bambini nati dal 1 gennaio 2016, tutte le famiglie, indipendentemente dal reddito, potranno fare richiesta del bonus nido: un contributo di 1000 euro all’anno per finanziare l’iscrizione al nido – sia privato che pubblico – del bambino. In questo modo il Governo aiuterà le mamme a reinserirsi più velocemente nel mondo del lavoro.

4. I bonus baby sitter e asilo

Vengono, infine, riconfermati i bonus fino a 600 euro per 6 mesi per pagare asilo nido o baby sitter per tutte le mamme che decidono di rinunciare al congedo parentale. Durata del versamento e quota variano in base alla professione della mamma e al suo inquadramento.

Please follow and like us:

39 comments

    • greta 26 febbraio, 2017 at 20:44 Rispondi

      infatti io sono all 8vo mese e ho chiamato l imps e mi hanno detto che ancora non sanno nulla sul bonus mamme domani e una presa per i fondelli o cosa?ma lo daranno comunque dopo che mio figlio sara nato oppure non ci sara più nulla?

  1. Teresa Santangelo 12 gennaio, 2017 at 19:53 Rispondi

    C’è qualcosa in questo articolo di poco chiaro e discordante! Bonus nido a partire dal 3 anno? E a che servirebbe? A 3 anni vanno alla materna! Bonus mamma domani non era legato al reddito era per tutti! Mi sembra davvero strano questo articolo rispetto a ciò che è stato detto fino ad ora possibile sia stato pasticciato o copiato male? Mah!

  2. Mary 12 gennaio, 2017 at 20:48 Rispondi

    Nulla di nuovo i primi 2 bonus esistono da qualche anno e il secondo bonus viene rilasciato dal comune di residenza, il 3 non è scritto correttamente perché viene rilasciato fino al terzo anno di età, l’unica differenza è che ora c’è il bonus “nidi gratis” e non i 1000 euro. Anche il 4 esiste da qualche anno.

  3. Mamme.it 12 gennaio, 2017 at 21:28 Rispondi

    Chiarimento bonus nido: come giustamente avete notato, l’articolo presentava un’incongruenza sintattica: il bonus nido, spetta a tutti i genitori di bimbi nati dal 1 gennaio 2016 (quindi dall’anno scorso) FINO AL compimento del terzo anno di età del piccolo, e non DAL compimento :) grazie a tutte per la segnalazione!

  4. Sara de Meo 12 gennaio, 2017 at 22:07 Rispondi

    Una domanda???
    Io rinuncerò alla maternità e iscriverò mia figlia al nido a 3 mesi di età.
    Avrò quindi diritto sia ai voucher che al bonus per il nido pari a 1000€ l’anno?

  5. Mara Regali 13 gennaio, 2017 at 07:14 Rispondi

    scusate mia figlia è del 2014 e per questo anno andrà ancora al nido. quindi io ne ho diritto o no? perché mia figlia compie i tre anni a dicembre 2014. nell articolo non si parla dei nati dal 2016.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.