Mangiare meglio: in estate si diventa più salutisti

mangiare-meglio

Con l’estate, si sa, siamo tutti più belli, ma non solo! In estate si tende a mangiare meglio e a mangiare cibi più sani. I banchi dei supermercati e le bancarelle dei mercati settimanali si riempiono di colori e di molte varietà di cibi che possono guidare anche i più piccoli, in maniera divertente, alla scoperta di nuovi sapori.

Infatti, complici il caldo e l’afa che ci fanno venir voglia di “qualcosa di fresco”, l’estate è la stagione in cui si consumano gli alimenti migliori dal punto di vista nutrizionale. A dirlo è l’Osservatorio Nutrikid, che vede nel periodo estivo il momento in cui le famiglie italiane si avvicinano alle buone pratiche alimentari.

Nei mesi più caldi, si assiste a un consumo crescente di frutta, verdura e pesce. In particolare, Nutrikid, insieme alla Fondazione ADI, puntano l’attenzione sul pesce, come alimento fondamentale nella dieta dei bambini fin dal primo anno di vita. “Chi mangia più pesce dal primo anno e per i successivi sette sviluppa minori casi di malattie di origine immunologica. Un’assunzione precoce e regolare di pesce, sin dalla prima infanzia, svolge un effetto favorevole nella prevenzione dalle malattie allergiche”. Insomma, mangiare meglio non è solo determinante nel breve termine, ma aiuta i nostri figli a crescere più sani e forti.

Per regolamentare la corretta alimentazione dei bambini, sin dallo svezzamento, è stata creata l’iniziativa Food Coaching, che dà utili consigli su come strutturare un menu equilibrato per tutta la famiglia. Come affermano i nutrizionisti, infatti: “I primi 3 anni di vita sono fondamentali per la strutturazione dei gusti, delle abitudini alimentari e del rapporto con il cibo. Le preferenze dei bambini per determinati cibi non sono né innate né immodificabili. Quel che conta è che i pediatri vigilino sulle abitudini nutrizionali e che i genitori sappiano che il comportamento alimentare è il risultato dell'esperienza e dell'apprendimento”.

Ecco allora che l’estate con la sua varietà di sapori e colori, offre una buona occasione per iniziare a “mangiare bene”, o quanto meno a “mangiare meglio”, facendo attenzione alla qualità dei prodotti che si acquistano e alla loro eticità e sostenibilità ambientale.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.